Turisti prendono il sole a Piazza Castello a Torino (Ansa)
Turisti prendono il sole a Piazza Castello a Torino (Ansa)

Roma, 24 giugno 2021 - Prosegue il caldo africano sull'Italia. Le previsioni meteo di domani, venerdì 25 giugno, confermano quanto già anticipato in precedenza: all’orizzonte sta per profilarsi l’ennesima giornata molto calda e prevalentemente soleggiata, disturbata solo da occasionali temporali sulle Alpi. L’anticiclone africano non abbandonerà l’Italia nemmeno nel weekend, che sarà caratterizzato da temperature roventi, soprattutto nelle regioni centro-settentrionali.

Il team de iLMeteo.it comunica che venerdì la cappa di afa e calore continuerà a tenerci compagnia, nonostante la comparsa di qualche nube in più nei cieli del Sud e in parte in quelli del Centro. Sul resto dell’Italia il sole troverà invece pochissimi ostacoli, al netto di qualche temporale in sviluppo al pomeriggio sui rilievi alpini. I fenomeni, sempre in agguato per via dell’aria calda e umida, si concentreranno in particolare “sulle aree montuose del Triveneto, mentre saranno meno probabili su quelle del Nord Ovest”, si legge sul sito.

Sul fronte termico, gli esperti di 3BMeteo descrivono la situazione parlando di un contesto climatico “ancora canicolare”, con “massime fino a 40 gradi su est Sicilia, 38-40 gradi su Puglia, Materano, Cosentino e Crotonese”.
 




Bollino rosso in 5 città

La prima fase di grande afa della stagione inizia di colorare di rosso il bollettino quotidiano sulle ondate di calore. Sono 5 domani le città da bollino rosso, ossia il massimo livello di allerta che prevede condizioni di rischio anche per soggetti sani: si tratta di Campobasso (massima percepita 31 gradi), Catania (38 gradi), Palermo (36 gradi), Pescara (34 gradi) e Reggio Calabria (35 gradi). Le stesse 5 città saranno da bollino rosso anche sabato. Allerta arancione invece a Bari, 35 gradi di massima.

Il weekend

Nel fine settimana lo scudo anticiclonico garantirà nuovamente condizioni di tempo stabile su tutto il bacino del Mediterraneo, sebbene domenica un vortice depressionario in transito nel cuore dell’Europa potrebbe causare rovesci e temporali violenti su Alpi e Prealpi. Contestualmente, al Centro-Nord bisognerà fare i conti con termometri di regola intorno ai 35-37 gradi, in controtendenza con quanto accadrà al Sud, dove le temperature diminuiranno lievemente (ma non aspettiamoci il fresco).

Grandine

Tra l'afa che non dà tregua, nella vana attesa di un calo delle temperature, si segnalano alcuni temporali forti che, localmente, potrebbero diventare grandine tra pomeriggio e sera di oggi. Secondo 3BMeteo a rischio ci sono "alto Piemonte e alta Lombardia, specie Verbano, Varesotto, alto Lario e Valchiavenna", I fenomeni potrebbero estendersi a "cuneese, torinese, Novarese e Vercellese, poi fino alle medio- alte pianure lombarde tra a Lomellina, Brianza, Milanese e Bergamasco, alte pianure venete (specie tra Trevigiano e alto Veneziano) e del Friuli, specie occidentale". 

Le previsioni meteo nel dettaglio di venerdì 25 giugno

Nord Ovest
Tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni. Nel pomeriggio qualche isolato temporale in sviluppo sulle Alpi lombarde. Temperature massime: 24° a Genova, 28° a Torino, 30° a Milano.

Nord Est
Giornata a tutto sole, fatta eccezione per alcuni temporali pomeridiani sui rilievi di Veneto e Trentino Alto Adige; più rari sulle montagne del Friuli. Temperature massime: 30° a Bolzano, 32° a Bologna, 29° a Venezia.

Centro
Qualche velatura o nuvola in più su Sardegna meridionale, Lazio e Abruzzo; per il resto cielo prevalentemente sereno. Temperature massime: 29° a Cagliari, 30° a Firenze, 31° a Roma.

Sud e Isole
Nubi sparse un po’ ovunque, con il rischio di isolate precipitazioni tra Campania e Basilicata, specie al mattino. A tratti coperto sulla Sicilia meridionale, in un contesto comunque molto caldo. Temperature massime: 33° a Napoli, 35° a Bari, 31° a Palermo.