Persone alla ricerca di ristoro dal caldo a Milano (Ansa)
Persone alla ricerca di ristoro dal caldo a Milano (Ansa)

Roma, 14 agosto 2021 - Ferragosto 2021 sarà ancora all’insegna del caldo africano portato dall’anticiclone Lucifero. Le previsioni meteo di domenica 15 agosto, in Italia annunciano che il weekend più caldo dell’anno avanza con temperature che, seppur in calo, sfiorano i 40° in più parti d’Italia, soprattutto al Centro.

Bollettino Covid del 14 agosto

Salvo qualche isolato temporale al Nord su Val Pusteria e Dolomiti Bellunesi, il 15 agosto avrà come protagonisti il caldo pressoché ovunque e l’afa, soprattutto nelle grandi città e nelle aree centrali. Lucifero raggiungerà la sua massima forza su gran parte della penisola: con gran caldo ovunque e una cappa di umidità in agguato dopo il tramonto. Si prevedono picchi di umidità del 70%, perciò si consiglia molta attenzione per le persone più fragili, come bambini e anziani. Ma, a breve, il caldo dovrebbe diminuire bruscamente e dovrebbero tornare i temporali.

Quando finisce il caldo? Finalmente c'è una data

(L'articolo continua sotto la mappa)

Previsioni meteo nel dettaglio di domenica 15 agosto

Nord Ovest
Giornata soleggiata ovunque, con qualche possibile velatura nel genovese e nel cuneese. Caldo intenso, con punte massime di 38° a Milano e 37° a Torino.

Nord Est
Caldo e tempo stabile la mattina, mentre nel pomeriggio sono annunciate le prime precipitazioni temporalesche sulle Alpi. Gran caldo e afa in Pianura Padana, con massima di 40° a Bologna.

Centro e Sardegna
Tempo stabile e sole su tutti i settori, con afa intensa nelle grandi città a partire dal tardo pomeriggio. Temperature senza variazioni, massime di 36° a Roma e 33° a Napoli.

Sud e Isole
Anche qui un Ferragosto molto caldo e stabile dappertutto, con temperature senza grandi variazioni. Massime di 34° a Palermo e 33° a Bari.









Le previsioni per la prossima settimana

Da lunedì infatti sembra che sul Centro Nord dell'Europa  inizi ad agire un'area di bassa pressione ricca di aria fresca e portatrice di instabilità  e di precipitazioni sull’arco alpino. Secondo iLMeteo “questo immenso bacino fresco si riverserà verso il bacino del Mediterraneo a partire da lunedì 16 agosto costringendo l'Anticiclone Subtropicale a una frettolosa ritirata. I valori termici caleranno mediamente di 10°C a partire dalle regioni centro-settentrionali. Non escludiamo che sotto la spinta di rovesci temporaleschi particolarmente intensi attesi appunto per l'inizio della settimana le temperature potrebbero scendere  addirittura di 14-15°C”.

A tale proposito il sito di 3BMeteo spiega che questi temporali saranno “i primi segnali di cambiamento” e si prevede “un ribaltamento dell'assetto barico a scala continentale, con campi anticiclonici che tenterebbero delle sortite lungo i meridiani, proprio verso Gran Bretagna e Scandinavia”.