Maltempo in Sardegna, una voragine sulla statale tra Capoterra e Pula (Ansa)

Roma, 10 ottobre 2018 - La nuova ondata di maltempo, come annunciato dalle previsioni meteo e dalla Protezione Civile, è arrivata sull'Italia. Nel Cagliaritano, colpito da pioggia incessante, quattro persone soccorse dai vigili del fuoco a causa delle abitazioni circondate dall'acqua, strade impraticabili, allagamenti e torrenti esondati. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco in diverse zone della provincia. È crollato completamente il ponte sul rio Santa Lucia lungo la statale 195 che collega Cagliari al comune di Capoterra. Un tratto di strada, qualche chilometro prima, era già ceduto provocando una voragine che ha costretto la Polizia municipale a chiudere la statale all'altezza del ponte della Scafa. La forza dell'acqua, a seguito dell'esondazione del rio avvenuta questa mattina, ha inghiottito in queste ore quello che rimaneva della strada già parzialmente sommersa dopo la rottura degli argini.

VIDEO Maltempo in Sardegna, le strade allagate a Castiadas

E non è finita. La Protezione civile della Sardegna ha diramato un nuovo avviso di condizioni meteo avverse: allerta rossa sui settori orientali e meridionali della Sardegna e arancione sulla Gallura.

Nelle prossime ore, concordano i principali siti meteo, pesanti nubifragi dovrebbero colpire anche Piemonte, Liguria e Toscana. "La perturbazione in arrivo dal Mediterraneo occidentale si farà strada verso l'Italia, ma verrà anche bloccata dall'alta pressione sui Balcani - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara -. Di conseguenza avremo condizioni di maltempo soprattutto su Nordovest e Toscana a partire da mercoledì notte e per gran parte di giovedì. Proprio la lentezza della perturbazione potrà favorire piogge intense e persistenti in particolare su Piemonte occidentale, meridionale, Valle d'Aosta orientale, Liguria (specie Savonese) e Toscana, specie tra Lucchesia, Pisano, Livornese e Isola d'Elba".

"Su queste zone saranno possibili nubifragi con picchi pluviometrici complessivi anche superiori ai 100-150 mm e rischio criticità - prosegue Ferrara -. Qualche rovescio o temporale non si esclude anche sul Lazio, residuo sulla Sardegna, mentre sul resto d'Italia i fenomeni saranno scarsi o del tutto assenti"

Scatta l'allerta rossa in Liguria. Scuole chiuse quasi ovunque domani nella regione. Partendo da Ponente - in seguito all'allerta arancione - tra i primi comuni a prendere la decisione di chiudere le scuole di ogni ordine e grado quelli delle province di Imperia e in quella di Savona (uniche eccezioni Albisola Superiore e Spotorno). I sindaci di numerosi comuni liguri hanno anche firmato l'ordinanza di chiusura di cimiteri, parchi, impianti sportivi e mercati. Stop alle lezioni scolastiche anche a Recco e Chiavari (Genova) e a Sarzana (La Spezia).

Situazione critica nel Mediterraneo, non solo in Italia. Almeno dieci persone sono morte a Maiorca a causa delle piogge torrenziali che hanno colpito l'isola. Due delle vittime sono turisti britannici, secondo quanto riferito dal sindaco di Sant Llorenc, il comune più colpito a 60 chilometri da Palma.

Uragano Michael punta la Florida. Ora fa paura. "Salirà a categoria 4"

MAIORCA_34225296_143958