Meteo

Si svegliano coperte da uno spesso manto di neve le montagne delle Dolomiti. Dopo il crollo delle temperaturele prime foto dei rifugi imbiancati a Cortina d'Ampezzo dove l'estate sembra aver bruscamente lasciato il posto alla stagione invernale, questa volta è toccato ad altre località sulle Dolomiti, dove la neve è scesa fino a 1.200 metri.

Previsioni meteo, ancora maltempo, neve sulle Dolomiti. Poi migliora, ma...

La Val Zoldana sopra Belluno, San Martino di Castrozza a Trento, le Tre Cime di Lavaredo a Sesto sono alcune delle località di montagna che in questi ultime mattine di agosto hanno visto la neve cadere e coprire i rifugi come se fossimo già in pieno inverno. In Val Badia e Val Gardena oltre i 2.000 metri c'è stato un accumulo di neve fino a 30 centimetri. E insieme alla neve è arrivato anche il freddo: Brunico si è svegliata con 2 gradi, Vipiteno con 3 gradi. Al Brennero e Riva di Tures le temperature sono scese addirittura a -1 grado. Un'estate che ormai sembra già finita, ma "attenzione" - avverte Dieter Peterlin, meteorologo della Provincia di Bolzano - "le temperature risaliranno", anche se per poco. Saranno le ultime ondate di caldo di un'estate agli sgoccioli

Sport Tech Benessere Moda Magazine