Previsioni meteo, giornate più calde, ma temporali (foto iStock)
Previsioni meteo, giornate più calde, ma temporali (foto iStock)

Roma, 21 maggio 2019 - Il caldo, quello vero, è ancora lontano. Ma ci sono novità rispetto alle previsioni meteo dei giorni scorsi. Nelle ultime ore il tempo è migliorato e le temperature sono salite (del resto è fine maggio e quando c'è il sole comincia a farsi sentire), però in questa settimana non arriverà l'estate. Comunque a piccoli passi - dice ilMeteo.it - l'atmosfera comincia a dare qualche timido segnale di cambiamento. La fase più acuta del maltempo sta infatti abbandonando l'Italia e appunto le conseguenti maggiori ore di sole previste, favoriranno un generale rialzo delle temperature soprattutto al Centro Nord. Ci sarà dunque un improvviso aumento termico fino a 25 gradi su parecchie aree del nostro paese. Tuttavia, non si potrà ancora parlare di grande caldo, ma il contesto climatico comincerà sicuramente ad assumere connotati più consoni al mese di maggio. Detto ciò il weekend non sarà di quelli con il tempo bello.

L'aumento delle temperature

IlMeteo.it dice che fra mercoledì e giovedì i valori termici saliranno ulteriormente sulle regioni settentrionali e centrali fino a raggiungere punte prossime ai 25 gradi come a Milano, Trento e Bologna. Anche su alcuni tratti del Centro le temperature saliranno fino a 23-24 gradi come a Firenze e intorno ai 21-22 a Roma. II clima si manterrà ulteriormente caldo anche al Sud specie sulla Sicilia dove potranno raggiungersi i 26-27 gradi sui settori meridionali.

Più sole, ma temporali

3bmeteo.com spiega però che nei prossimi giorni ci sarà "tempo migliore ma non completamente stabile, nelle ore centrali infatti, stante il riscaldamento dell'aria e la pressione non troppo elevata, unitamente alla presenza in quota di correnti più fresche nord occidentali, sarà favorito lo sviluppo di numerosi temporali". Anche ilMeteo.it scrive che da martedì a venerdì "l'Italia sarà martellata da temporali in particolare nelle ore pomeridiane".

Meteo instabile nel weekend

Ma questo ritorno ad un clima decisamente più normale per la stagione - sottolinea ilMeteo.it.-, verrà parzialmente minato da un progressivo peggioramento delle condizioni meteo atteso fra venerdì e per gran parte del successivo weekend quando i termometri saranno costretti a subire una diminuzione seppur contenuta ma senza un ritorno del clima rigido di questi giorni. 3bmeteo.com afferma che "il tempo non sarà sicuramente ben stabile sulla Penisola, tuttavia le ultime emissioni modellistiche stanno smorzando l'ingresso perturbato che inquadravano fino a pochi giorni fa". Insomma, non ci sarà bel tempo, ma (al momento) vengono ridimensionate le ipotesi di maltempo. Ma seguiranno aggiornamenti.

Quando arriva il caldo

Quando ci sarà la vera svolta calda? Se le previsioni saranno confermate fra la fine di maggio e l'inizio di giugno, si risveglierà l'Anticiclone africano che potrebbe provocare la prima seria ondata di caldo sull'Italia.