Sabato 20 Luglio 2024

Caldo africano e afa, quando arriva il picco e quanto dura. Le città roventi (e le notti tropicali)

Le previsioni dei meteorologi: sull’Italia l’ondata dell’anticiclone africano. Cosa succede al Nord nel fine settimana

Roma, 9 luglio 2024 – Caldo africano in Italia, quando arriva e quanto dura? E quando si raggiungerà il picco? Ecco le previsioni meteo che ci attendono, compreso il fenomeno delle notti tropicali, rese insopportabili dall’afa. Mentre in tutto il mondo la morsa del caldo non dà tregua: a New York ha persino bloccato il Third Avenue Bridge, il ponte che collega il Bronx a Manhattan, a Tokyo i media parlano di 6 morti.

Caldo africano: il bollettino delle ondate di calore di mercoledì 10 luglio 2024
Caldo africano: il bollettino delle ondate di calore di mercoledì 10 luglio 2024

Quando arriva il picco di caldo

Spiega Manuel Mazzoleni, meteorologo di 3BMeteo: “Tra giovedì e venerdì si registrerà il picco di caldo su gran parte dell’Italia, al sud l’ondata rovente proseguirà anche nel fine settimana, quando invece al Nord si registrerà una pausa temporanea”. 

La mappa dell’Italia

"Almeno 10 giorni di caldo africano”: ecco dove

Gli esperti avvisano: ci dobbiamo aspettare 10 giorni bollenti. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma l’inizio dell’espansione della bolla d’aria afosa africana, già dalle prossime ore.

L’ondata di caldo, avvisa 3BMeteo,  si manifesterà in modo piuttosto intenso tra Val Padana centro-orientale e al Centro-Sud, dove le temperature massime raggiungeranno punte di 36-38, con qualche valore fino a 40-41°C al meridione.

Approfondisci:

Caldo africano, 40 gradi in arrivo. Bollino arancione, la mappa delle città a rischio

Caldo africano, 40 gradi in arrivo. Bollino arancione, la mappa delle città a rischio

Italia, le città bollenti

Ma quali sono le città dove il clima si preannuncia rovente? Al top troviamo il Sud, con Sicilia, Puglia e Sardegna, in particolare le zone dell’entroterra, dove non si sentono gli effetti della brezza. Ad esempio Foggia registrerà 41 gradi tra giovedì e venerdì. Anche Cosenza, Benevento, l’entroterra Catanese e Siracusa si avvicineranno a quella temperatura. Al Nord, i picchi si raggiungeranno a Bologna e Ferrara, dove si prevedono temperature intorno ai 36-37°C, mentre Milano potrebbe salire fino a 33°C ma con un tasso di umidità alle stelle.

Che cosa sono le notti tropicali

Ma anche le notti si annunciano insopportabili a causa dell’afa. Il ritorno diffuso delle notti tropicali prevede temperature minime superiori ai 20 gradi. Chiarisce Mazzoleni: “Sono 3 le cose che non fanno dormire: la temperatura che resta alta, l’umidità e l’assenza di vento”.