Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 mar 2022

Maltempo: allerta meteo per 10 regioni. Pioggia e nel weekend temperature giù

Una perturbazione ha raggiunto l'Italia portando instabilità, neve e vento

30 mar 2022
featured image
Pioggia in città (Foto Crocchioni)
featured image
Pioggia in città (Foto Crocchioni)

Roma, 30 marzo 2022 - Svolta meteo: la pioggia è arrivata. Ma per Nord Italia assetato da settimane di siccità si tratta di precipitazioni deboli. Al momento l'affondo di aria artica, che ha raggiunto l'Europa sudoccidentale e sta dando vita a un'ampia circolazione di bassa pressione, ha interessato solo le regioni occidentali (Piemonte, Valle d'Aosta, Ponente Ligure e Lombardia occidentale), portando però anche qualche nevicata sulle Alpi dai 1200 ai 1500 metri. Maltempo sulle regioni centrali con piogge e rovesci su Toscana, Lazio e Umbria, in estensione alle zone interne adriatiche centrali.

Green pass, mascherine e quarantene: cosa cambia dall'1 aprile

Allerta meteo gialla per dieci regioni

Domani, giovedì 31 marzo, la perturbazione continuerà a interessare l'Italia, con tempo spiccatamente instabile e precipitazioni anche temporalesche, specialmente al Centro-Sud dove saranno accompagnate anche da forte vento. La Protezione civile ha emesso un avviso di allerta meteo di colore giallo per dieci regioni: Umbria, Lazio, Campania, Molise, gran parte della Basilicata, Puglia, Calabria, il settore orientale dell'Emilia-Romagna e quelli occidentali di Abruzzo e Sicilia. Attesa neve sull'Appennino centro-settentrionale dai 1.400 ai 1.700 metri. Qualche pioggia anche in Sardegna, specie occidentale.

Temperature in calo

Secondo il sito 3bmeteo.it da venerdì, 1 aprile, è in arrivo un gelo polare che farà ripiombare settentrione in inverno: farà più freddo il prossimo weekend che quello, anomalo peraltro per il caldo, del capodanno 2022. Le temperature caleranno fino a 8/10°C fino alla fine della settimana. Entro domenica le minime potrebbero avvicinarsi allo zero al Nord, sulle centrali tirreniche e in Umbria, intorno a 6/10°C al Sud. Molto fresco anche di giorno con massime che al Centro-Nord non supereranno gli 8/12°C, 12/16°C al Sud.

(L'articolo proesegue sotto la mappa)

Queste, dunque, le previsioni meteo dei prossimi giorni secondo il sito web Ilmeteo.it.

Giovedì 31 marzo

Nord: Maltempo che interessa i settori centro-orientali, con fenomeni anche piuttosto intensi sul Veneto e sulla Romagna. Più asciutto al Nordovest; venti dai quadranti meridionali. 
Centro: Le piogge interesseranno in misura maggiore i settori tirrenici, sospinte da forti venti di Libeccio; piogge sparse sulle regioni adriatiche, dove soffierà impetuoso lo Scirocco.
Sud: La giornata trascorrerà con un tempo più compromesso sulle regioni che si affacciano al Mar Tirreno, schiarite in Basilicata, Puglia e settori ionici in generale. Mari molto mossi.

Venerdì 1° aprile

Nord: La giornata sarà caratterizzata da un tempo compromesso da precipitazioni quasi ovunque, meno su Emilia Romagna e Liguria. Attesi temporali e nevicate diffuse sulle Alpi a circa 1000m. 
Centro: La giornata sarà contraddistinta da un tempo spiccatamente instabile con una maggior probabilità di precipitazioni su alta Toscana, basso Lazio, bassa Sardegna. Nubi irregolari altrove. 
Sud: La giornata trascorrerà con un tempo instabile, ma le precipitazioni risulteranno più diffuse e forti su Campania e Calabria tirreniche, alternate a schiarite altrove. 

Sabato 2 aprile

Nord: La giornata sarà caratterizzata da generali condizioni di maltempo su Alpi e Prealpi dove nevicherà a quote collinari. Piogge in Liguria e schiarite soleggiate sulle zone pianeggianti. 
Centro: Condizioni di maltempo su Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio con rovesci, temporali e soprattutto neve a quote di collina. Spazi soleggiati sulle Adriatiche. Venti forti di Libeccio. 
Sud: Intensa fase di maltempo sulla Campania e sulla Calabria settentrionale dove le piogge battenti verranno accompagnate da forte Libeccio. Neve sugli Appennini sotto i 1000 metri.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?