Allerta meteo rossa nella parte centrale della Liguria
Allerta meteo rossa nella parte centrale della Liguria

Genova, 20 ottobre 2019 - Preoccupa sempre di più il peggioramento delle condizioni meteo sul Nord Ovest, in particolare per quanto riguarda la Liguria. Gli ultimi aggiornamenti delle previsioni meteo hanno portato la protezione civile regionale della Liguria a trasformare da arancione a rossa l'allerta meteo sulle zone centrali della regione, ossia le province di Savona e Genova. L'allerta rossa scatta da questa sera alle 20 fino alle 15 di domani. Nel Savonese e nel Genovesato "le scuole resteranno chiuse", ha detto l'assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone. A complicare la situazione anche i terreni ormai saturi a causa delle piogge dei giorni scorsi.

Genova si prepara

Nel caso in cui Genova durante l'allerta meteo rossa fosse colpita da una "bomba d'acqua come nel 2014" il Comune è pronto a bloccare il transito a chiunque in alcune zone della città in mezzora. È la nuova sperimentazione, denominata 'dry-run', annunciata dal sindaco Marco Bucci durante un incontro con i giornalisti nel centro della Protezione civile. In caso di allarme per esondazione di un torrente, alcune zone di Genova d'ora in avanti saranno interdette a chiunque. Ad esempio nel caso in cui il livello del torrente Bisagno arrivasse a 80 centimetri dalla piena. Ci sono 11 auto dei vigili dotate di megafono pronte a intervenire già da stanotte. Durante l'allerta rossa la metropolitana andrà da Brin a De Ferrari, la stazione di Brignole resterà chiusa al pubblico.

Piemonte e Lombardia

Per lunedì rischio di nubifragi anche su alto Piemonte e alta Lombardia. La Protezione civile della Regione Piemonte annuncia che sta sorvegliando "con attenzione" la situazione derivante dalle forti piogge che stanno interessando il territorio e "dalle ore 24 verrà aperta la Sala operativa di corso Marche per svolgere le opportune operazioni di monitoraggio e raccolta dati dalla diverse aree". La decisione è stata assunta in seguito all'ultimo bollettino meteo emesso da Arpa Piemonte, che prevede allerta arancione su Verbano e Biellese, allerta gialla sulle pianure orientali, sulle zone montane del Canavese e al confine con la Liguria. Le precipitazioni, infatti - avverte la regione - potrebbero provocare incrementi dei livelli dei corsi d`acqua e dei laghi Maggiore e d'Orta e l'attivazione di frane.

Al Centro Sud e sulle isole prevale il sole con un clima eccezionalmente mite: possibili picchi vicini ai 30 gradi sulla Sardegna occidentale.

Focus: Meteo Genova - Meteo Savona

Le previsioni del tempo di 3bmeteo

(L'articolo prosegue sotto alla mappa)

"La perturbazione numero 7 di ottobre, responsabile del maltempo che dalla serata di domenica interessa soprattutto le regioni di Nord Ovest, insisterà in queste regioni fino a martedì mattina; sono attesi entro martedì accumuli di pioggia significativi che localmente potranno toccare picchi di 150-200 litri al metro quadrato. Grazie a un promontorio di alta pressione - spiegano i meteorologi di Meteo Expert - il tempo sarà più stabile e asciutto invece su Venezie, Emilia Romagna centro-orientale e regioni del Centro-Sud; le giornate saranno soleggiate soprattutto nelle regioni centrali e meridionali con tra l'altro un clima molto mite per la stagione, se non addirittura caldo con temperature di diversi gradi oltre la norma: non esclusi picchi vicini ai 30 gradi in Sardegna occidentale".

Video: le previsioni meteo di lunedì