Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Mercoledì 21 aprile esce in streaming su Netflix 'Zero', serie TV italiana ambientata in un quartiere multietnico di Milano e con protagonisti ragazzi di seconda generazione: due caratteristiche che segnano uno scarto netto rispetto alla produzione televisiva nostrana e che spingono la critica italiana a guardare con ottimismo e interesse allo show ispirato al libro 'Non ho mai avuto la mia età' di Antonio Dikele Distefano.
 

Zero, tutto sulla serie TV di Netflix

La trama racconta di Omar, giovane italiano di origini africane che sogna di diventare un fumettista: guadagna qualche soldo facendo il rider, è timido, innamorato della benestante Anna e cerca di tenersi fuori dai casini che attraversano il suo quartiere, teatro di speculazioni immobiliari che non disdegnano azioni criminali. Un giorno scopre di avere il potere di diventare invisibile, conosce nuovi amici e si ritrova maggiormente coinvolto nel tentativo di salvare le strade in cui vive dalle mire spietate degli immobiliaristi.

La serie TV 'Zero' è stata creata a quattro mani dal già citato Antonio Dikele Distefano insieme a Menotti, co-sceneggiatore di film come 'Lo chiamavano Jeeg Robot' e 'Non ci resta che il crimine'. Proprio Distefano ha dichiarato: "Non volevamo raccontare di un predestinato, ma di un eroe costretto a diventarlo. È la storia di chi impara che le cose più importanti che ci salveranno sono quelle che teniamo invisibili". E, allargando il discorso, ha aggiunto: "Non bisogna fare l'errore di pensare che Zero parli di tutti i ragazzi di seconda generazione. Parla di valori e sentimenti, che sono validi a prescindere dal colore. Quando il colore della pelle non sarà più al centro del dibattito, quando sarà normale vedere serie italiane con persone di altre origini, allora finalmente quella sarà la normalità. Avremo vinto quando parleremo della storia e non del nostro colore".

Il cast è composto in larga parte da esordienti: è il caso del protagonista Giuseppe Dave Seke, di Haroun Fall, Dylan Magon, Daniela Scattolin e del modello Madior Fall. Più navigati Beatrice Grannò (vista ad esempio in 'Il capitano Maria'), Virginia Diop ('Bar Giuseppe') e Frank Crudele ('Step Up All In').
 




Il trailer

 

 

Come guardare la serie TV

La prima stagione di 'Zero' è composta da otto episodi, che Netflix pubblica all'interno del proprio catalogo di contenuti in streaming il 21 aprile, lasciando ad abbonate e abbonati la facoltà di scegliere come e quando guardarli.

Leggi anche:
- 'Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli', il trailer del film Marvel
- Downton Abbey 2, il sequel del film si fa ed esce a natale 2021
- Annette, il trailer del film con Marion Cotillard e Adam Driver