Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 dic 2021
12 dic 2021

XRIT, UN VIAGGIO NEL TEMPO E NELLO SPAZIO

12 dic 2021
XRit è una start up sassarese che ha sviluppato la nuova tecnologia della realtà estesa. Indossando il visore si è proiettati in un concetto innovativo dell’interazione virtuale, dove non è più l’ambiente a girare intorno a noi, ma siamo noi a esplorare fisicamente l’ambiente come se ci trovassimo in un contesto reale (sistema Walking Through). Il progetto pilota nazionale di XRit partirà dai 23mila studenti delle scuole secondarie di Sassari: l’obiettivo è far rivivere tempo e spazio della scuola in maniera innovativa
XRit è una start up sassarese che ha sviluppato la nuova tecnologia della realtà estesa. Indossando il visore si è proiettati in un concetto innovativo dell’interazione virtuale, dove non è più l’ambiente a girare intorno a noi, ma siamo noi a esplorare fisicamente l’ambiente come se ci trovassimo in un contesto reale (sistema Walking Through). Il progetto pilota nazionale di XRit partirà dai 23mila studenti delle scuole secondarie di Sassari: l’obiettivo è far rivivere tempo e spazio della scuola in maniera innovativa
XRit è una start up sassarese che ha sviluppato la nuova tecnologia della realtà estesa. Indossando il visore si è proiettati in un concetto innovativo dell’interazione virtuale, dove non è più l’ambiente a girare intorno a noi, ma siamo noi a esplorare fisicamente l’ambiente come se ci trovassimo in un contesto reale (sistema Walking Through). Il progetto pilota nazionale di XRit partirà dai 23mila studenti delle scuole secondarie di Sassari: l’obiettivo è far rivivere tempo e spazio della scuola in maniera innovativa
XRit è una start up sassarese che ha sviluppato la nuova tecnologia della realtà estesa. Indossando il visore si è proiettati in un concetto innovativo dell’interazione virtuale, dove non è più l’ambiente a girare intorno a noi, ma siamo noi a esplorare fisicamente l’ambiente come se ci trovassimo in un contesto reale (sistema Walking Through). Il progetto pilota nazionale di XRit partirà dai 23mila studenti delle scuole secondarie di Sassari: l’obiettivo è far rivivere tempo e spazio della scuola in maniera innovativa
XRit è una start up sassarese che ha sviluppato la nuova tecnologia della realtà estesa. Indossando il visore si è proiettati in un concetto innovativo dell’interazione virtuale, dove non è più l’ambiente a girare intorno a noi, ma siamo noi a esplorare fisicamente l’ambiente come se ci trovassimo in un contesto reale (sistema Walking Through). Il progetto pilota nazionale di XRit partirà dai 23mila studenti delle scuole secondarie di Sassari: l’obiettivo è far rivivere tempo e spazio della scuola in maniera innovativa
XRit è una start up sassarese che ha sviluppato la nuova tecnologia della realtà estesa. Indossando il visore si è proiettati in un concetto innovativo dell’interazione virtuale, dove non è più l’ambiente a girare intorno a noi, ma siamo noi a esplorare fisicamente l’ambiente come se ci trovassimo in un contesto reale (sistema Walking Through). Il progetto pilota nazionale di XRit partirà dai 23mila studenti delle scuole secondarie di Sassari: l’obiettivo è far rivivere tempo e spazio della scuola in maniera innovativa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?