Milano, 5 settembre 2018 - E' ufficiale: dopo le audizioni, Asia Argento non sarà più fra i giudici di X Factori 2018. L'attrice sarà regolarmente sul piccolo schermo di Sky, assieme a Mara Maionchi, vincitrice della scorsa edizione, Manuel Agnelli e Fedez, ma solo nelle fasi di selezione. Il quarto giudice, che sostituirà Asia Argento nei live, sarà annunciato solo più avanti. "Entro una settimana", assicura Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali Sky.

LA DECISIONE - Di comune accordo con l'attrice, si legge nella nota distribuita durante la conferenza stampa di presentazione di oggi a Milano, "Sky Italia e FremantleMedia Italia hanno deciso di interrompere la collaborazione con l'artista per tutelare i concorrenti rispetto a una vicenda che è estranea a loro e al programma e che distoglierebbe l'attenzione dal vero fulcro di X Factor, la musica e il talento".

Asia Argento era entrata in squadra al posto della cantautrice indie Levante, ma in seguito alle polemiche per le presunte molestie nei confronti dell'attore allora minorenne si erano susseguite le voci che fosse stata esclusa dalla giuria del programma. Ora la notizia è ufficiale, proprio nel giorno in cui l'attrice, che aveva subito smentito di aver avuto una relazione sessuale con Bennett, annuncia tramite il suo legale Mark Jay Heller il blocco dei pagamenti concordati col giovane ex attore-bambino per mettere la storia a tacere. Heller ribadisce anche che "la relazione tra i due non è mai stata sessuale".

AGNELLI - Prende immediatamente posizione per Asia, Manuel Agnelli, giudice e ormai colonna portante del programma. "Sono addolorato perché sono amico di Asia e sono convinto che sia una persona facilmente attaccabile, molto fragile con un sacco di scheletri nell'armadio, come li ho anche io", esordisce il cantante degli Afterhours. Poi attacca: "Questa vicenda ha raggiunto vertici di distorsione pericolosi, perché il New York Times non può essere un tribunale: se non ci sono giudici e tribunali non ci può essere una condanna così mostruosa".

"E' stato uno schifo a livello di comunicazione", commenta Agnelli.  Che aggiunge: "Asia ha fatto molto bene". Quindi spiega che la collega a X Factor "faceva bene alla giuria: questa è stata la migliore con cui ho lavorato". E precisa: "Sarebbe stato interessante che ci fosse perché dal punto di vista musicale avrei fatto un percorso con lei perché aveva una direzione simile alla mia". In conclusione, Agnelli si dice "professionalmente sono addolorato e molto triste per la vicenda". 

FEDEZ - Più cauta la posizione di Fedez che si dice "dispiaciuto" per l'esclusione della Argento, ma sottolinea che la decisione è "giusta" e presa "a tutela dei concorrenti". Parole che non sembrano completamente in linea con quelle dei colleghi. "Ci tenevo a dire una cosa che come è stata presa questa giusta decisione di sostituire Asia Argento a tutela dei concorrenti e sono sicuro che il quarto giudice sostituto verrà preso con lo scopo di voler tutelare i ragazzi e non di voler fare mero spettacolo", dice il rapper. "Non voglio aggiungere altro a questa cloaca immensa", taglia corto Fedez. 

Cerca di tirarsi fuori dalla slavina Mara Maionchi. "Oserei dire che faccio un mestiere e ho preso un impegno - chiosa -, il resto non spetta sicuramente a me, altrimenti avrei fatto un'altra brillante carriera, invece faccio ancora il giudice e quello farò. Mi dispiace, perchè lei mi era molto piaciuta, era brava e mi ha convinto, ma questo è un fatto assolutamente personale".

LE NOVITA' / BENJI E FEDE - Dalla conferenza negli studi Sky, emerge che Benji & Fede debuttano alla conduzione di 'X Factor Daily'. La striscia sarà il 'diario di bordo' del programma e porterà il pubblico dietro le quinte dello show.