Whitney Houston
Whitney Houston

New York, 7 novembre 2019 - Formalmente Robyn Crawford era la migliore amica nonché assistente di Whitney Houston, indimenticata star morta nel 2012 a soli 48 anni. Nel suo nuovo libro di memorie A Song For You: My Life with Whitney Houston, la Crawford ha raccontato quale fosse la natura del loro rapporto oltre le etichette ufficiali. "Sono arrivata al punto in cui ho sentito il bisogno di difendere la nostra amicizia", ha detto la donna, spiegando di aver conosciuto Whitney nel 1980, quando aveva 19 anni e la cantante e attrice 17.

Robyn Crawford (sulla destra) con la compagna Lisa Hintelmann

Si sono innamorate, ma l'aspetto fisico della relazione è finito nel 1982. Robyn Crawford racconta che la Houston ha deciso di mettere fine alla loro intimità a causa di reiterate pressioni: "Ha detto che non dovevamo più avere un rapporto fisico perché questo avrebbe reso il nostro viaggio ancora più difficile. Pensava che se le persone avessero scoperto la storia, l'avrebbero usata contro di noi". Secondo il racconto della donna, fra i principali nemici di questo amore c'erano i familiari della star in ascesa che avrebbero insistito perché Whitney chiudesse il rapporto: "Per sua madre non era naturale che due donne fossero così vicine, ma noi lo eravamo". Il loro rapporto ha scatenato anni di illazioni sulla sessualità della star, ma Crawford ha ribadito che loro non hanno "mai parlato di etichette, come lesbiche o gay. Vivevamo solo la nostra vita e speravamo che andasse avanti così per sempre. Whitney sa che l'ho amata e io so che lei ha amato me", ha dichiarato la 58enne, che oggi è insegnante di fitness e vive con la sua partner, Lisa Hintlemann, con la quale ha adottato due bambini.