Gli adesivi WhatsApp per il coronavirus
Gli adesivi WhatsApp per il coronavirus
Dopo le reaction su Facebook anche WhatsApp allarga la sua selezione di stickers durante l’emergenza coronavirus. I nuovi adesivi sono già disponibili all'interno dell'app di messaggistica e aiuteranno gli utenti ad esprimere le reazioni durante questo periodo di quarantena.

Insieme a casa
Si chiama così, insieme a casa, il nuovo pacchetto di stickers che l’app di messaggistica di proprietà di Mark Zuckerberg ha introdotto nell’elenco di quelle che si possono utilizzare nelle chat con i propri contatti. I nuovi adesivi sono stati realizzati con la collaborazione dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, e sono pensati per esprimere vicinanza e affetto, anche in chat, in occasione dell'emergenza coronavirus. I nuovi stickers sono già disponibili su WhatsApp.

Quali sono e come trovarli
C’è lo sticker con la tazza e la scritta “io resto a casa”, quello con il medico con il mantello di Superman, quello che recita “sei il mio eroe”, quello che invita a fare esercizio fisico anche a casa e l’adesivo per ricordare di lavare le mani con il sapone più spesso possibile. I nuovi adesivi disponibili sull’app di messaggistica si trovano, come detto, tra quelli già disponibili e si possono trovare scorrendo le pagine dedicate agli stickers presenti su WhatsApp.

Un modo per stare vicini anche se lontani
L’intento di questi nuovi adesivi è quello di dare la possibilità di esprimere, tramite gli ormai onnipresenti adesivi, il proprio “sentiment” e la propria vicinanza verso chi si trova in difficoltà in questo momento di emergenza sanitaria e quarantena ed è, al tempo stesso, un nuovo modo di ringraziare tutti i lavoratori in prima linea per il grande lavoro di questi giorni.
Dopo le videochiamate con 8 partecipanti l’app di messaggistica di Zuckerberg rilascia quindi un ulteriore contributo, stavolta simbolico, per combattere anche nelle chat l’emergenza coronavirus.