Lo stress di una discussione non risolta si fa sentire anche il giorno dopo
Lo stress di una discussione non risolta si fa sentire anche il giorno dopo

Il consiglio "dormici sopra" spesso aiuta, ma non vale per i litigi. Se avete una discussione aperta, meglio risolverla prima di andare a letto ed evitare di trascinarla al giorno dopo: in questo modo, sostiene una ricerca della Oregon State University, al risveglio l'effetto negativo del dissapore risulterà notevolmente ridotto, se non scomparso del tutto. Ed eliminando un fattore di stress evitabile, con tutti quelli che già ci tocca sopportare quotidianamente, la salute ci guadagna.

Lo studio si è basato su un'indagine (il National Study of Daily Experiences) che per otto giorni consecutivi ha raccolto informazioni dettagliate sulle cause di stress e sullo stato emotivo di oltre duemila adulti, di età compresa fra i 33 e gli 84 anni. I ricercatori si sono concentrati su due aspetti riferiti dai partecipanti: le discussioni effettivamente avute nel corso della giornata e le discussioni evitate, ossia le situazioni in cui si è preferito lasciar correre una questione piuttosto che suscitare un contrasto. Hanno quindi misurato come questi "incidenti" abbiano influenzato le emozioni delle persone nel giorno stesso in cui si sono verificati e il giorno successivo.

I soggetti che la sera ritenevano il caso chiuso (ossia, pace fatta oppure lite evitata) riportavano un impatto sull'umore inferiore della metà rispetto a coloro che non avevano appianato il diverbio, e inoltre l'indomani non accusavano alcuno strascico negativo. Il fattore di stress, già attenuato il giorno prima, si era volatilizzato. L'età sembra giocare una differenza: i ricercatori hanno notato che le persone sopra i 68 anni risultavano il 40% più inclini a ricomporre le divergenze prima di andare a letto rispetto alle persone dai 45 anni in giù.

"È impossibile evitare che le cose stressanti capitino", dice l'autore principale dello studio Robert Stawski, "Ma la misura in cui si riesce a gestirle e portarle a una conclusione può fare la differenza in termini di salute. Risolvere le discussioni è importante per mantenere il benessere nella nostra vita quotidiana.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista The Journals of Gerontology.