Dettaglio del poster
Dettaglio del poster

All'interno del catalogo di Disney+ c'è anche la sezione del National Geographic, ricca di documentari dedicati al mondo naturale e agli animali: l'ultimo prodotto in ordine di tempo è una serie documentaria intitolata 'Vita da cucciolo', che esce in streaming mercoledì 18 agosto e che adotta un taglio curioso rispetto al macro tema naturalistico. Assisteremo infatti alla gestazione di alcuni piccoli di animale e ai loro primi passi nel mondo selvaggio.


Vita da cucciolo, tutto sulla docuserie TV

Il format prevede di dedicare ognuno degli episodi a un tipo di animale: assisteremo in questo modo alla nascita e all'infanzia di cuccioli di orso grizzly, leone marino, elefante, licaone, scimpanzé e leone. Le consuete, notevoli, riprese della natura selvaggia del National Geographic saranno accompagnate da uno sguardo assolutamente originale su quel che accade all'interno del ventre materno. La docuserie ha infatti approfittato di scansioni e dati raccolti da scienziati del mondo animale per realizzare modelli scientificamente accurati in silicone dei cuccioli all'interno dell'utero. Così potremo guardare immagini realistiche delle varie fasi dello sviluppo fetale.

Con le parole di Tracee Ellis Ross ('Black-ish'), voce narrante nella versione in lingua originale di 'Vita da cucciolo', potremo godere di "un incredibile sguardo ravvicinato alle madri e ai cuccioli del mondo animale. Dalle prime fasi della gravidanza ai loro adorabili primi passi indifesi nel grande mondo, è straordinario vedere come l'istinto e lo spirito di adattamento propri di ciascuna specie li aiutino ad affrontare la dura realtà del loro ambiente".

Il trailer



Come guardare la docuserie TV

'Vita da cucciolo' è composta da sei episodi che durano un'ora l'uno e che possono essere guardati da spettatori di ogni età: Disney+ li pubblica tutti in un colpo solo il 18 agosto, all'interno del proprio catalogo di contenuti in streaming, lasciando ad abbonate e abbonati la facoltà di scegliere come e quando guardarli.