Scena da 'Fast & Furious 5' - Foto: Universal Pictures
Scena da 'Fast & Furious 5' - Foto: Universal Pictures

Con mossa a sorpresa, l'attore e produttore Vin Diesel ha proposto al collega Dwayne Johnson di fare pace e tornare a lavorare insieme in occasione del film 'Fast & Furious 10', ultimo capitolo della saga a base di motori, muscoli e testosterone. Resta da capire se questa apertura sarà sufficiente a rasserenare gli animi oppure se la rottura è ormai insanabile.


Vin Diesel propone a Dwayne Johnson di fare pace

I due hanno pesantemente litigato sul set di 'Fast & Furious 8': non si è mai capito esattamente cosa sia successo, ma a quanto pare il temperamento dei due ha portato al punto di rottura quando Diesel ha cercato di fare valere su Johnson una posizione di potere derivatagli dal ruolo di co-produttore del film. In ogni caso, da quel momento in avanti sono volati gli stracci e Dwayne Johnson ha deciso di mollare baracca e burattini per proseguire con la sua carriera (che è luminosissima) e per portare avanti lo spin-off 'Fast & Furious: Hobbs & Show' (2019), che recentemente ha ottenuto i finanziamenti per un secondo lungometraggio.

E arriviamo ai fatti delle ultime ore: Vin Diesel ha utilizzato il proprio account Instagram per porgere a Dwayne Johnson un simbolico rametto d'ulivo. Ha sottolineato che in famiglia gli vogliono tutti bene, che i suoi figli lo chiamano "zio", che c'è un'eredità spirituale da portare avanti, "un destino da compiere" e che nessun altro attore può interpretare il ruolo di Hobbs. Vin Diesel tira in ballo anche l'amico defunto Paul Walker, che chiama Pablo, e la promessa che gli fece anni addietro di terminare il franchise con il botto. Un impegno che, ed era evidente già nel precedente 'Fast & Furious 9', prevede anche il ritorno in scena di tutti i personaggi comparsi su grande schermo nel corso della saga.

Per finire, ricordiamo che la chiusura del franchise è prevista con un 'Fast & Furious 10' girato da Justin Lin (veterano della serie) e suddiviso in due lungometraggio differenti: il primo uscirà al cinema ad aprile del 2023.