Un videogioco originale di “Super Mario 64“, messo all’asta da Heritage Auctions per 1,56 milioni di dollari (1,32 milioni di euro), è diventato il videogioco più costoso della storia. La casa d’aste statunitense ha spiegato che l’alta valutazione della copia della Nintendo, datata 1996, è dovuta al suo stato di conservazione, perfettamente sigillato. Le rocambolesche gesta dell’idraulico italiano più famoso del mondo hanno così superato il record di un altro gioco classico della Nintendo, “The Legend of Zelda“, uscito nel 1986 per la primissima console del gigante giapponese e di cui una cartuccia originale e sigillata è stata recentemente messa all’asta per 870mila dollari (737mila euro).