Una settimana dedicata al Wellness
Una settimana dedicata al Wellness

SI DICE benessere e si pensa alla Romagna, perché la vocazione turistica di questa regione si sposa con quella dello ‘star bene’: non a caso qui si svolge ‘Wellness Week 2016’,’che propone oltre trecento eventi all’insegna di sport, nutrizione, arte e cultura, economia, terme e centri fitness, ma anche semplici passeggiate all’aria aperta. La ‘Settimana del ‘Benessere e dei sani stili di vita’ si svolge fino a domenica 29 maggio: oltre 150 stakeholders pubblici e privati del progetto Wellness Valley hanno dato vita ad un cartellone all’insegna del wellness. Si va da grandi eventi sportivi internazionali come la ‘Granfondo Nove Colli’ alle attività all’aria aperta con escursioni a piedi e in bicicletta, camminate fotografiche e culturali, esercizio fisico per le mamme con bambini e passeggini, corsi di cucina salutare ma di gusto, open day in molte palestre, spa e terme: non c’è città della Romagna che non sia coinvolta
DOPO il successo dell’edizione 2015 la Wellness Week sta diventando un punto di riferimento sia per i residenti nella regione (con la guida alla prevenzione delle principali malattie croniche attraverso uno stile di vita sano e salutare grazie alle molte opportunità offerte dal territorio) che per chi vuole godersi la Romagna come destinazione turistica leader nel benessere. Tra gli appuntamenti di rilievo, sabato la giornata di formazione per i medici di medicina generale della Romagna, che tratteranno della prescrizione dell’esercizio fisico in ricetta medica per la prevenzione e la terapia delle principali malattie croniche. Martedì Cesenatico ospiterà un rilevante evento divulgativo sull’importanza del sonno di qualità per il benessere psico-fisico delle persone.
CIRCA lo sviluppo economico, la Wellness Week presenta due eventi dedicati alle start up. Lunedì a Cesena si terrà ‘Seeds for future’, presentazione delle migliori Start Up italiane legate al cibo; venerdì a Forlì illustrazione di un grosso evento per mostrare le nuove opportunità di business legate al Wellness e il bando regionale da 6 milioni di euro dedicato all’innovazione tecnologica per la qualità della vita.
Massiccia la partecipazione dell’Università di Bologna, che ha organizzato ben venti eventi dedicati agli studenti nei quattro Campus della Romagna, primo passo di una collaborazione con Wellness Valley che darà vita nei prossimi mesi ad importanti iniziative comuni.
Nerioa«La Wellness Week – spiega il Presidente di Wellness Foundation e fondatore della Wellness Valley, Nerio Alessandri (nella foto) – è un ulteriore importante tassello per affermare la Romagna come la Wellness Valley, il primo Distretto internazionale per competenze sul ‘Benessere e sulla Qualità della vita’, ovvero un ecosistema culturale, sociale ed economico che favorisce uno stile per il benessere e la salute delle persone. Non dimentichiamo che il turismo Wellness ha un valore globale di 500 miliardi di dollari con una crescita dell’11 per cento all’anno e che la Romagna ha le carte in regola per conquistare una parte importante di questo valore».

 

 

 

GLI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

Fellini in bicicletta
Tenersi in forma diventa ancora più bello con la pedalata artistica attraverso la Rimini felliniana (domenica) o con la passeggiata notturna tra i tesori della città del Maestro (27 maggio), o infine optando per il fascino di un inedito percorso trekking sulle orme dei pittori rinascimentali, a Novafeltria il 28 maggio. Per le neo mamme, invece, attività fisica post parto da fare con l’ausilio dei passeggini in programma a Verucchio il 20 maggio.

Dalla bici al surf

Duecento chilometri da percorrere in sella con la Nove Colli, la Granfondo nella top ten delle gare amatoriali (domenica a Cesenatico); in contemporanea, sulla spiaggia di Cervia, c’è lo Sportur Triathlon, mentre a Torre Pedrera sarà una Domenica da leoni con il Whitezu, raduno per surfer, skater e long boarder. Occupa l’intero weekend il Kick Off 2016 che porterà a Cesena grandi campioni e famosi allenatori. 

Vegani sportivi ed erbe nel piatto

Benessere è anche gastronomia sana. Si può frequentare un corso di cucina vegana per sportivi (giovedì a Cesena) o gustare i tre piatti realizzati dallo chef due stelle Michelin Marco Cavallucci con le materie prime del produttore locale Casa Spadoni (mercoledì a Faenza), partecipare a una passeggiata raccogliere le erbe spontanee con cooking (oggi a Novafeltria) oppure andare a lezione di cucina naturale (a Modigliana mercoledì). 

Il mondo ha fame di wellness

La domanda mondiale di Wellness Tourism è destinata a crescere in tutto il mondo di quasi 10 punti percentuali all’anno nel prossimo quinquennio soprattutto nei mercati del Nord America e dell’Europa. La Wellness Valley, con una stagionalità di almeno 250 giornate l’anno può contare in Romagna su oltre 770 mila presenza alberghiere per un volume d’affari diretto pari a oltre 85 milioni di euro, più un giro d’affari indiretto di oltre 155 milioni di euro.

COME NASCE

Una valle dedicata alla qualità della vita

xxIn Romagna benessere e qualità della vita stanno sempre al primo e proprio qui è nata la Wellness Valley, il primo distretto internazionale dedicato a chi del wellness ne fa una filosofia di vita. E tutto l’anno sono disponibili pacchetti turistici per vacanze di benessere, cultura e buon cibo (su www.visitwellnessvalley.com). Dalla spiaggia all’entroterra, nei parchi urbani come nelle Città d’Arte, sono oltre 300 gli eventi nella Wellness Valley (il programma completo su www.wellnessweek.it). Nell’ intero periodo, tante strutture termali apriranno le porte con l’Open Day e numerosi sono i centri fitness da frequentare gratuitamente. «La Wellness Valley mette in rete le tante eccellenze territoriali collegate al benessere che la nostra Regione offre – dichiara l’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini (nella foto) –. La novità è nell’integrazione delle varie opzioni turistiche lungo questo asse, con la messa in rete dei prodotti turistici collegati, per dare una risposta adeguata alla domanda turistica interna e internazionale, che in vacanza cerca un’alta qualità della vita».

20/05/2016