La Bulgaria è una meta estiva troppo spesso sottovalutata, ma che in realtà è contraddistinta da un territorio variegato e pieno di meraviglie da scoprire, sia storiche che naturalistiche. Lo conferma un report di M&S Bank, banca inglese specializzata anche nell’offrire servizi e consulenze di viaggio, che ha premiato questo paese dell’Europa orientale come la miglior destinazione per una vacanza low cost in famiglia.

SUNNY BEACH IN BULGARIA
M&S Bank, incrociando una serie di dati dell’ultimo anno, ha stilato la classifica delle mete (europee ma non solo) meno costose per una famiglia di quattro persone. Al primo posto si trova appunto la Bulgaria con 3.136 sterline (3.546 euro circa) totali per sette notti, includendo l’alloggio, i voli, il cibo e le attività.

Per pagare una cifra simile a questa, il report consiglia ai turisti di soggiornare a Sunny Beach (conosciuta come l’Ibiza low cost o l’Ibiza dell’est). Questa località balneare sul Mar Nero, gettonatissima tra i giovani del nord e dell’est Europa, è caratterizzata da spiagge sconfinate, divertimenti per grandi e piccini, ristoranti di ogni tipo e alloggi a prezzi davvero bassi (la media è di 20-30 euro a notte anche in alta stagione) rispetto agli standard a cui siamo abituati in Italia. Per raggiungerla si atterra all’aeroporto di Burgas e si prende un pullman per circa mezz’ora.

IL RESTO DELLA CLASSIFICA
A completare il podio della classifica sono la Turchia (3.554 euro per sette notti in quattro persone) con le scogliere della città Adalia (a sud del paese sul Mar Mediterraneo) e la Croazia (3784 euro) con la blasonata località di Pola, situata nella regione dell’Istria. Dubai, un po’ a sorpresa, si trova al quarto posto, seguita dall’isola delle Canarie Lanzarote e da Zante (Grecia), Algarve (Portogallo) e Dordogna (Francia).