Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Parte il treno della birra: tutti a bordo

Nella terra del vino, la Napa Valley, c'è anche un treno turistico sul quale si gustano le birre artigianali della zona 

Ultimo aggiornamento il 4 giugno 2018 alle 13:02
L'Hop Train offre birra ai passeggeri - Foto: Napa Valley Wine Train
La Napa Valley in California è la capitale del vino americano, e di solito ci si va per quello. Ma chi si trova in zona e non ama il vino, oppure ha voglia di un'alternativa al luppolo, può salire a bordo del treno della birra. L'Hop Train (hop sta per luppolo) corre con nonchalance attraverso i vigneti offrendo ai passeggeri bionde fredde invece di Sauvignon e Merlot.

CHE COS'È IL TRENO DELLA BIRRA
L'Hop Train (che farà la sua prima corsa il 18 giugno) parte tutti i lunedì alle 17:45 dalla stazione di Rutherford, dove poi conclude il suo giro circolare. Nelle due ore di tour gli ospiti possono gustare i prodotti della Napa Palisades Beer Company, un birrificio artigianale della zona: una red ale e due IPA, accompagnate da sfiziosi stuzzichini. Il tutto per 75 dollari a testa.

IL TRENO DEL VINO
In realtà il treno della birra nasce come spin-off del Wine Train, che ormai da vent'anni porta gli appassionati del vino da Napa a St. Helena, e ritorno, regalando una vista spettacolare su colline e vigneti. Si muove sui binari di un'antica linea, costruita nel 1864; le carrozze del treno, risalente al 1915, sono state restaurate con mogano, marmo, pelli e ottone per evocare il fascino dei viaggi di lusso dell'inizio del XX secolo. Durante il tour gli ospiti degustano i vini locali nel corso di un pranzo raffinato, cucinato al momento da una squadra di chef nelle tre cucine a bordo. Prezzo del biglietto: da 149 dollari per il viaggio-cena di tre ore, a 332 dollari per quello di sei ore che include anche varie tappe per visitare le cantine più prestigiose.


Leggi anche:
- Estate 2018 e vacanze, le mete preferite dagli italiani (secondo i portali di viaggi)
- La Ciclovia dei Borboni, dall'Adriatico al Tirreno
- Arriva in Giappone il treno di Hello Kitty

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.