Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Cani e gattini in aeroporto contro lo stress dei passeggeri

In molti aeroporti di Stati Uniti e Canada sono all'opera squadre di cuccioli per aiutare i viaggiatori a scaricare la tensione e prevenire attacchi di panico

Ultimo aggiornamento il 6 settembre 2018 alle 15:40
I cuccioli antistress in azione - Foto: courtesy of Denver International Airport

Provate a immaginare: siete in coda al gate, stanchi, annoiati e magari già preda dell'ansia da volo. Non vi sentireste subito meglio, se poteste coccolare un cucciolo? Diversi aeroporti in effetti ci hanno già pensato, e nei ranghi del loro personale schierano anche squadre di cani e gatti che aiutano i viaggiatori a scaricare lo tensione.

GATTINI ANTISTRESS
In Europa il servizio "cuccioli antistress" non ha ancora preso piede, ma è ormai diffuso negli scali degli Stati Uniti e del Canada, dove anzi stanno sperimentando l'allargamento ad altre specie oltre ai cani. Una sorta di pet therapy rivolta alle persone sane, per fare prevenzione e scongiurare attacci di panico.

Per esempio, proprio di recente il Douglas International Airport di Charlotte, in North Carolina, ha fatto il giro delle news ospitando il suo primo evento Kitten Cuddle: per due ore i passeggeri hanno potuto spupazzare dieci adorabili cuccioli di gatto, portati in aeroporto per l'occasione dal canile-gattile pubblico locale con lo scopo di alleviare le pene del volo e di sensibilizzare sul tema delle adozioni degli animali. I gattini si sono così uniti per un giorno ai trentuno cani stabilmente impiegati nello scalo.

CANI, MAIALINI E PONY IN AEROPORTO
L'International Airport di Denver dispiega in giro fra hall, sale di attesa e gate di partenza la Canine Airport Therapy Squad (in breve CATS), la squadra più numerosa degli Stati Uniti, composta da oltre cento cani di quaranta razze diverse e un gatto. I "volontari" a quattro zampe (accompagnati da volontari umani) si riconoscono al volo grazie al vestitino con scritto "Pet me", fammi le coccole.

All'Aeroporto Internazionale di Calgary in Canada sono all'opera cinquanta cani e due gatti, quello di Los Angeles offre il servizio PUP (Pets Unstressing Passengers – animali antistress per i passeggeri), lo scalo di San Francisco oltre ai cani ha anche un maialino, al Cincinnati/Northern Kentucky puntano invece sui pony.


Leggi anche:
- Hai mai provato le lounge in aeroporto? Ecco le migliori a basso costo
- La cosa più sporca in un aeroporto
- Potremo bere cocktail spaziali nel bar di Star Wars

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.