In vacanza con i bamibni in montagna - foto natalia deriabina istock

Prati in cui correre tra fiori profumati, animali da coccolare, aria pulita e panorami meravigliosi: ecco tanti aspetti positivi di una vacanza in montagna da condividere con i propri bambini.
Ecco tre mete in Italia adatte alle famiglie da scegliere per i prossimi weekend o per l’estate in arrivo.

VALSESIA: TRA FIUME E ALPEGGI
Una vacanza in Alta Valsesia è l’ideale per tutta la famiglia: le attività da fare sono molte e varie, in un territorio che ha come simboli il Monte Rosa, le casette in legno e gli alpeggi dei Walser. Ci si può dedicare ai trekking, a scoprire la vita in fattoria, alla mountain bike e alle avventure sul fiume. E per una semplice passeggiata insieme ai bambini, si può raggiungere l’Alpe Pile e il rifugio Pastore, seguendo l’itinerario numero 206, dalla località Acqua Bianca.
La mulattiera si snoda inizialmente su un tratto pianeggiante per poi trasformarsi in una scalinata di 350 gradini che termina ai meravigliosi prati dell’Alpe Pile, a 1575 metri, dove ci si può fermare per un pic nic, per correre nel verde e godere della spettacolare vista del Monte Rosa.
Dove soggiornare? Alle pendici della montagna si trova il Mirtillo Rosso Family Hotel di Riva Valdobbia (VC) che ogni giorno durante l’estate organizza delle attività gratuite per accompagnare i suoi piccoli ospiti, con mamma e papà, a scoprire la zona: si va dalla fattoria al museo Walser, si possono fare mini trekking, cenare in rifugio, riposarsi e divertirsi nel centro benessere adatto per tutte le età.


SELVINO: AVVENTURE A UN’ORA DA MILANO
Dopo aver visitato Bergamo, si può salire a circa mille metri di quota, a Selvino, meta ideale sia per un weekend fuori porta che per qualche giorno di relax in famiglia. Soprattutto se si hanno bimbi piccoli e non si possono/vogliono percorrere tragitti troppo lunghi. Non è lontano dalle grandi città del nord, eppure qui tutto è diverso: Selvino infatti è tranquillo e affacciato sulla valle, le Alpi Orobiche fanno da sfondo e le casette in legno danno subito un’aria montana al paese.
La strada per raggiungerlo è ripida ma dà la possibilità di godere di panorami incantevoli. Sono tanti i luoghi per le famiglie, come i sentieri di varie difficoltà, molti dei quali percorribili anche con carrozzina o passeggino.
Non mancano le iniziative interessanti, come la minimarcia “A spasso con i lupi”, un’escursione emozionante in compagnia di docili lupi cecoslovacchi.
Per i bimbi più grandi qui si trova anche il Selvino Adventure Park, un parco avventura adrenalinico tra le pendici del Monte Purito. Per pernottare potete optare per l’Harmory Suite Hotel di Selvino, CHE HA animazione per i piccoli dai 4 anni in su per tutta la giornata, tra escursioni, attività nella natura, baby dance, merende in baita e visite guidate alla fattoria didattica.


SAN MARTINO: NEL REGNO DEI CERVI
Tra le cime del Trentino Alto Adige si trova San Martino di Castrozza, un piccolo paesino tipicamente nordico a 1450 metri di altezza, ideale dunque anche per i neonati, che non possono salire oltre i 1500 metri. I bimbi si divertono al laghetto Plank, come al Parco di Paneveggio Pale di San Martino, un’area naturale incontaminata di abeti rossi, che salvaguarda i cervi. Addentrandovi tra i boschi nel silenzio potrete incontrare questi imponenti animali.
I bambini che amano l’adrenalina inoltre potranno arrampicarsi tra le funi del parco avventura Agility Forest. Per un’estate ricca di attività si può soggiornare al Family Hotel La Perla di Primiero San Martino di Castrozza (TN). C’è il miniclub, la Bottega della Fantasia per i bambini dai 3 ai 10 anni e ci si diverte tra grigliate all’aperto, polentate in baita, serate di gala, visite in fattoria e passeggiate tra i boschi. Ogni mattina si può partecipare ad un’escursione diversa, come quella alla Malga Civertaghe, ai laghetti di Colbricon o alla chiesetta di San Silvestro.