Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

La mancia nel mondo, come e quanto lasciare

Breve guida alle mance in dieci dei paesi più frequentati dai turisti italiani: dall'Inghilterra agli Stati Unti, dalla Grecia alla Spagna

Ultimo aggiornamento il 9 maggio 2018 alle 18:14
Orientarsi su come dare la mancia all'estero non è sempre facile - Foto: GetUpStudio/iStoc

Finito di gustare la cena in un grazioso localino di Lisbona, o di Atene o di Amsterdam, arriva il momento che mette in crisi molti turisti: come ci si deve comportare con la mancia? Va lasciata obbligatoriamente, non serve, o è un gesto di cortesia a cui è comunque meglio assolvere, anche se non è richiesta? Per orientarsi, ecco un breve galateo della mancia in dieci fra i Paesi più frequentati dagli italiani in vacanza.

REGNO UNITO E IRLANDA
Quando vi portano il conto al ristorante controllate se è già stato conteggiato il service charge: in questo caso, la mancia non serve. Altrimenti bisogna lasciarla calcolando il 10% (o poco più) del conto. Non si usa invece dare la mancia al barista in un pub.

FRANCIA
Il servizio è compreso nel conto, quindi non è necessario aggiungere altro. A discrezione del cliente si può lasciare giusto una piccola cifra simbolica (un euro o due), la cosiddetta "pourboire", ossia qualche spicciolo per permettere al cameriere di "bere qualcosa".

SPAGNA
Anche qui il servizio nei ristoranti è incluso. Se volete comunque lasciare la mancia, per quanto non attesa né dovuta, calcolate un 5-10% nei locali più ricercati, mentre in quelli più semplici è sufficiente arrotondare il conto in eccesso all'euro immediatamente superiore. Nei bar la mancia non si usa.

GERMANIA
Non dovete preoccuparvi della mancia: il servizio è sempre incluso. Tuttavia, per cortesia potete arrotondare a cifra tonda aggiungendo un piccolo extra (5-10%).

STATI UNITI
I camerieri si mantengono grazie alle mance, che quindi vanno considerate obbligatorie. Calcolate intorno al 15-20% del conto.

TURCHIA
Nei locali alla buona non ci si aspetta la mancia, ma ovviamente è sempre gradita. Nei ristoranti di livello più alto invece aggiungete un 10-15%, da dare sempre in contanti, a parte, anche se pagate il conto con la carta di credito.

PORTOGALLO
Non ci sono regole precise, ma solo alcune indicazioni da tenere presente: nei locali non turistici non siete tenuti a dare la mancia, ma lasciare 50 centesimi al bar o qualche euro al ristorante è pratica comune. Nei ristoranti di alto livello o delle zone più turistiche aggiungete invece sempre almeno 10%, anche in funzione dell'impegno del servizio, ma controllate prima che non sia già stato incluso nel conto. Se pagate con la carta, meglio lasciare la mancia in contanti.

GRECIA
Il conto al ristorante include sempre il coperto, come in Italia, anche se magari non viene specificato sulla ricevuta. Lasciare la mancia o meno, quindi, è a discrezione personale: se il servizio è stato particolarmente attento, potete arrotondare il totale o lasciare qualche euro sul tavolo.

PAESI BASSI
Il servizio è sempre incluso. Si usa lasciare il 5-10% di mancia nei ristoranti di alto livello, altrimenti non è mai necessario.

MALTA
Qui funziona esattamente come in Inghilterra: se il servizio è già incluso nello scontrino (ma non capita spesso), non serve lasciare altro, altrimenti si calcola il 10%.


Leggi anche:
- Viaggiare per il mondo con un amico, per 3.300 euro al mese
- L'impatto del turismo sul clima: quattro volte peggio del previsto
- Una piscina sospesa nel vuoto con il fondo trasparente

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.