Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

In crociera nei cieli: ecco il dirigibile che cambia il modo di volare

L'Airlander 10 promette un diverso stile di viaggio aereo, lento e di lusso, con un'ampia cabina panoramica dotata di tutti i comfort  

Ultimo aggiornamento il 23 luglio 2018 alle 12:33
Gli interni del dirigibile di lusso Airlander 10 - Foto: www.hybridairvehicles.com
Il dirigibile turistico torna di moda. Quando l'Airlander 10 entrerà in servizio, potrebbe inaugurare un nuovo modo di viaggiare per i cieli: lento, rilassato, panoramico, più simile a una crociera che al classico volo su un jet che ha come unico scopo quello di portarti nel minor tempo possibile dal punto A al punto B.

COS'È L'AIRLANDER 10
Progettato e costruito dalla società inglese Hybrid Air Vehicles, l'Airlander 10 è un dirigibile spinto da propulsori a elica. Viaggia a un massimo di 150 km/h, può rimanere in quota fino a cinque giorni consecutivi senza necessità di fare rifornimento ed è in grado di atterrare su qualunque superficie piana, anche sprovvista di infrastrutture dedicate. La sua curiosa conformazione frontale, con la cabina "infilata" nella piega inferiore del dirigibile, gli ha guadagnato il soprannome di flying bum, sedere volante.

Le dimensioni sono da record: i suoi 92 metri ne fanno il velivolo più lungo che esista oggi al mondo, superando autentici mostri con le ali come il Boeing 747-8 (76 metri, l'aereo commerciale più grande) e l'aereo da trasporto strategico Antonov AN-225 Mriya (84 metri).

LA STORIA DELL'AIRLANDER 10
Inizialmente battezzato HAV 304, era stato sviluppato per conto dell'Esercito degli Stati Uniti nel contesto di un programma per nuovi velivoli a lungo raggio, ma quando questo fu cancellato nel 2013 la Hybrid Air Vehicles riacquistò il dirigibile dal Pentagono e lo trasportò in Inghilterra, con lo scopo di convertirlo all'aviazione civile.

Lo sviluppo procede senza sosta da allora, attraverso l'apporto di migliorie tecniche e di design e diversi voli di prova; non sono mancati alcuni incidenti di percorso, come quando a fine 2017 l'Airlander 10 si è staccato da solo dagli ormeggi sgonfiandosi automaticamente per sicurezza e collassando a terra.

UNA CABINA PER VIAGGI DI LUSSO
In attesa che l'Airlander sia finalmente pronto per il suo volo inaugurale, Hybrid Air Vehicles ha diffuso le prime immagini di come sarà la cabina, svelando una ricerca del lusso che chiarisce inequivocabilmente chi saranno i clienti del dirigibile: pochi, anzi pochissimi fortunati – solo 18 passeggeri alla volta – che potranno godersi spedizioni volanti di tre giorni uniche al mondo.

Le dimensioni della cabina, lunga 46 metri e più larga di quella degli aerei di linea, permette di allestire spazi interni ariosi a confortevoli, con vetrate aperte su entrambi i lati per una vista che abbraccia tutto il panorama. L'Airlander 10 ospiterà una lounge attrezzata di divani, spazi relax, una zona ristorante per cene eleganti e un bancone bar, e una serie di suite matrimoniali private.


Leggi anche:
- Il 40% dei turisti italiani non rispetta la coda
- Qual è la migliore linea aerea del mondo?
- Ecco quanto valgono le spiagge più famose del mondo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.