Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Il giro degli Stati Uniti alla scoperta dei ristoranti migliori

Il percorso studiato da un sito di viaggi attraversa gli Usa on the road all'altra facendovi gustare i piatti tipici di ogni stato 

Ultimo aggiornamento il 12 settembre 2018 alle 15:18
Il tipico astice della costa est degli Stati Uniti - Foto: BDphoto/iStock

Se sognate un viaggio on the road negli Stati Uniti ma la Route 66 vi sembra ormai un po' insipida, potete puntare su un'alternativa decisamente più gustosa: il giro alla scoperta dei piatti tradizionali imperdibili. La Ultimate US Foodie Trip è stata studiata dal portale di viaggi Orbitz, che ha individuato i 70 ristoranti con la migliore cucina locale basandosi sui dati di Fousquare e ha quindi elaborato un tragitto che li collega uno dopo l'altro.

VIAGGIO NEGLI USA
Il percorso attraversa gli USA in una rotta (un po' arzigogolata) a forma di otto messo in orizzontale: una linea unica senza interruzioni che passa per ogni singolo stato dell'Unione. In questo modo, se non si ha il tempo di fare tutti i quasi 23mila chilometri del giro completo visitando ogni singolo ristorante, si può scegliere un punto di partenza qualsiasi e procedere da lì nella direzione che si preferisce, un'abbuffata dopo l'altra.

CIBO COAST TO COAST
Ipotizziamo per esempio un classico coast to coast. Partiamo da Los Angeles con un pranzo a base di tacos al pesce da James' Beach, quindi ci mettiamo al volante per andare a gustare le imperdibili costolette del Lawry's di Las Vegas.

Le tappe successive ci conducono di stato in stato toccando la chimichanga di Phoenix in Arizona, il chili con carne di Austin in Texas, il pollo fritto del Kentuchy, il tortino al granchio di Baltimora nel Maryland, la pizza e il bagel di New York, l'astice americano di Portland in Oregon, e poi giù fino alla Florida per chiudere con il granchio di Miami e un dessert tradizionale: la torta di limetta di Key West. Buon viaggio, e soprattutto buon appetito.

Leggi anche:
- Viaggio alla scoperta del Vietnam di Anthony Bourdain
- Sui social scoppia la guerra delle patatine fritte
- Ecco quali sono i musei più belli nel mondo e in Italia

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.