Copenhagen è una delle città più rilassanti d'Europa - Foto: AleksandarGeorgiev/iStock
Copenhagen è una delle città più rilassanti d'Europa - Foto: AleksandarGeorgiev/iStock
Se state valutando una capitale europea per un weekend rilassante, fate attenzione a quale scegliete: alcune vi regaleranno una vacanza gradevole e serena, altre faranno impennare il vostro livello di stress. Prima di partire, quindi, provate a dare un'occhiata all'European Relaxation Index elaborato da SpaSeekers, un sito specializzato nella prenotazione di terme e centri benessere: una classifica di 28 città in base al grado di relax.

COME SI CALCOLA IL RELAX
La ricerca è giunta alle sue conclusioni incrociando sei fattori: la densità di popolazione (e quindi quanta folla possiamo aspettarci), il tasso di felicità degli abitanti, la qualità della vita, l'affidabilità dei mezzi pubblici, quanto è trafficato l'aeroporto principale e quanti chilometri di costa offre la destinazione di mare più vicina, che sia nella città stessa oppure fuori.

LE CITTÀ PIÙ RILASSANTI
Non era difficile immaginare che la vincitrice sarebbe stata una città del Nord Europa: la capitale del relax è Copenhagen con un punteggio di 4,16. Vanta valori altissimi nella soddisfazione e nel tenore di vita, combinati a un affollamento moderato e a oltre settemila chilometri di costa a portata di mano, visto che sorge direttamente sul mare. Andamento lento anche in Lussemburgo (4,08) e a Tallin, in Estonia (4,02), città interessante e tranquilla dove si vive bene e con un aeroporto a zero stress.

LE CITTÀ MENO RILASSANTI
Nella parte bassa della classifica troviamo anche alcune delle mete più popolari del mondo. Non vuol dire ovviamente che siano da evitare, anzi, ma solo che potrebbero non essere il posto giusto se la vostra priorità è una vacanza riposante.

Ecco allora che nelle ultime tre posizioni spuntano Parigi (ventiseiesima con un indice di 3,03) e Amsterdam (ventisettesima con 2,95), penalizzate in particolare da una densità abitativa molto alta e da aeroporti da attacco di panico. Fanalino di coda Sofia, la capitale della Bulgaria (2,76), che assomma alcuni dei punteggi più bassi in assoluto per felicità degli abitanti, qualità della vita e dei mezzi pubblici.

Roma si piazza a metà classifica con un indice di 3,34 e in particolare è ultima nella graduatoria del trasporto pubblico.

Potete vedere qui la lista completa con il dettaglio dei singoli punteggi.


Leggi anche:
- Le capitali europee più economiche e quelle più costose
- Instagram, ecco i monumenti e le attrazioni più condivisi
- Le città, gli hotel e le crociere più belli del mondo secondo i viaggiatori