Passare una notte in carcere non come detenuti, ma come turisti. A Margate, piccola città inglese, si può pagare una somma di denaro per vivere un’esperienza in cella senza aver infranto nessuna legge. Un’idea che all’apparenza sembra bizzarra, ma che sta riscontrando un discreto successo tra i più curiosi.

UN EX DEPOSITO FRIGORIFERO

La struttura si chiama Penny Rope Bed Chamber e si trova all’interno di un ex deposito frigorifero di Margate, nel Kent inglese. La proprietaria Polly High, che ha vinto il bando del comune, ha deciso di ristrutturare il luogo da cima a fondo, trasformandolo in quello che ha tutte le sembianze di un carcere malfamato e fatiscente.

SEMBRERÀ DI ESSERE IN GALERA
Le piccole celle frigorifere sono quindi diventate delle celle carcerarie dotate di sbarre, porte scricchiolanti con la finestrella che si affaccia al corridoio, lucchetti e letti a castello. Per 95 sterline totali a notte (circa 108 euro) due ospiti possono passare la notte in queste camere apparentemente inquietanti, caratterizzate da una luce soffusa pensata per rendere l’atmosfera ancora più realistica.

INQUIETANTE SOLO ALL’APPARENZA
Gli ospiti non saranno ovviamente trattati come detenuti, dato che avranno tutti i comfort di base a disposizione: lenzuola pulite, coperte, stufa, bottiglie d’acqua calda per le serate fredde, macchinetta del caffè e wi-fi. I bagni e le docce, proprio come succede in diverse prigioni, sono accessibili dal giardino esterno. A giudicare dalle recensioni sulla pagina Air Bnb di questo hotel-carcere, tutti si sono mostrati piacevolmente sorpresi e soddisfatti di aver vissuto un’esperienza diversa dal solito.