Organizzare un viaggio adesso e per i prossimi mesi non è semplice
Organizzare un viaggio adesso e per i prossimi mesi non è semplice

Così come per il ritmo delle vaccinazioni, ogni paese sta andando alla sua velocità per prepararsi all'auspicabile riapertura al turismo in estate. Orientarsi fra l'infinita varietà di restrizioni e concessioni è complicato e scegliere la prossima meta per quando torneremo a viaggiare potrebbe rivelarsi un'operazione da mal di testa. Qui entra in gioco un "consulente" sotto forma di app online, il Covid-19 Travel Advisor lanciato da Expedia sul suo sito e su quelli di altre piattaforme del gruppo (ad esempio Hotels.com), che mette a disposizione tutte le informazioni aggiornate utili per capire come muoversi.

L'advisor ha fatto il suo debutto ufficiale dopo la fase pilota di sperimentazione: in inverno è già stato utilizzato da 1,6 milioni di persone, e nel solo mese di marzo il conteggio delle visite ha raggiunto quota 1,8 milioni, con un incremento del 97% rispetto a febbraio. Segno che qualcosa si è sbloccato in concomitanza con l'entrata (più o meno) a regime delle vaccinazioni, che ha dato una bella spinta ai progetti di viaggio per i prossimi mesi.

Potete accedere allo strumento qui (in inglese). Basta inserire la località di partenza e quella di destinazione per ottenere un quadro completo della situazione: la presenza di eventuali restrizioni all'ingresso nel paese, se è prevista la quarantena all'arrivo, la sua durata e le modalità, se e quali documenti sanitari e certificazioni è necessario presentare, se bisogna sottoporsi a test per la positività al Covid, eccetera. L'advisor inoltre fornisce le stesse indicazioni anche in merito al viaggio di ritorno, quando si rientra a casa.

Va segnalato che le informazioni riportate si riferiscono alle norme correnti nei vari paesi, destinate a mutare man mano che cambiano le politiche anti-pandemia, e che è sempre e comunque opportuno fare un ulteriore controllo sulle fonti ufficiali prima di prenotare o di partire.