Napoli, meta per le vacanze di settembre
Napoli, meta per le vacanze di settembre

Roma, 8 settembre 2020 - Viaggiare a settembre è uno dei modi migliori per passare qualche giorno di vacanza prima di rituffarsi nella routine lavorativa a tempo pieno. Scopriamo 5 posti in Italia perfetti per un weekend, tra mare, città d’arte, lago, divertimento e relax.

Napoli
Il capoluogo partenopeo, a settembre, regala un clima ancora estivo, meno turisti e tantissime opzioni per passare un fine settimana. Chi ama l’arte può visitare le numerose opere che la città campana regala ai suoi visitatori: il Cristo Velato, il Maschio Angioino, Castel dell’Ovo, il Duomo, il Palazzo Reale, il museo di Capodimonte, Napoli sotterranea, la Galleria Borbonica, solo per fare qualche esempio. Il tutto nella magica atmosfera che soltanto Napoli sa regalare, con il suo street food leggendario, le stradine del centro storico piene di vita e botteghe artigianali, gli artisti di strada, la collina di Posillipo, la riviera di Chiaia, Spaccanapoli. Inoltre, con il traghetto o in aliscafo, si possono raggiungere agevolmente le isole di Capri, Ischia e Procida: mete ideali per chi ha ancora voglia di mare.

Lignano Sabbiadoro
Meta turistica per eccellenza del Veneto, Lignano Sabbiadoro è perfetta per chi è alla ricerca di una cittadina low cost dove fare ancora qualche giorno di mare. Il centro balneare, infatti, regala anche a settembre temperature miti, spiagge attrezzate, attività in riva al mare, locali e lounge bar dove passare la serata, negozi per lo shopping, il tutto con prezzi decisamente inferiori ad agosto e la dose giusta di presenze turistiche.

Lago di Roncone
Il lago di Roncone è uno dei più belli e puliti del Trentino. Ideale per chi cerca una meta di vacanza per famiglie. Il bacino è ricco di attrazioni: ci sono aree attrezzate per i bambini, parchi giochi, la possibilità di affittare pedalò e biciclette e rilassarsi su spiagge equipaggiate con tutti i confort e affrontare (anche con il passeggino) i numerosi percorsi che costeggiano il lago. Da qui partono, infatti, numerosi sentieri escursionistici, di tutte le difficoltà, perfetti per godersi qualche giorno di vacanza immersi nella natura.

L’isola di Ponza
Settembre, insieme a giugno, è decisamente il mese giusto per visitare Ponza. L’isola a largo di Gaeta, infatti, dopo l’affollamento dei mesi prettamente estivi, torna ad essere un paradiso naturale di rara bellezza. Ponza, infatti, non è solo una meta di mare (con stupende spiagge poco affollate), ma conserva intatti numerosi reperti storici e artistici molto importanti tra cui ville romane, le famose Grotte di Pilato, la Chiesa dei Santi Silverio e Domitilla, il museo etnografico e il giardino botanico.

Cagliari
Il capoluogo della Sardegna è una città tutta da scoprire, racchiusa tra il mare cristallino e le rocce di calcare bianco che ne delimitano i confini sulla terraferma. Il castello la protegge dall’alto e lungo le sue strade è possibile perdersi nella calda e accogliente vitalità sarda, semplice e unica al tempo stesso. Cosa fare a Cagliari in un fine settimana? Passeggiare tra le viuzze lastricate del vecchio centro storico, visitare le numerose botteghe artigiane, fermarsi per pranzi e cene nelle trattorie locali, girare per i mercati tradizionali e le aree lagunari popolate da numerose specie di uccelli, esplorare i parchi verdi e passare intere giornate di relax sulle spiagge cagliaritane che anche a settembre regalano bagni da sogno.