Oksana Lyniv, 43 anni, ucraina, prima direttrice d’orchestra al Festival wagneriano
Oksana Lyniv, 43 anni, ucraina, prima direttrice d’orchestra al Festival wagneriano

Una direttrice ucraina dal gesto elegante ha interrotto una tradizione che per 145 anni ha voluto solo uomini sul podio del Festival di Bayreuth. Oksana Lyniv, 43 anni, ha aperto domenica una pagina nuova del prestigioso appuntamento wagneriano inaugurando con una esecuzione dell’Olandese Volante premiata dal lungo tributo del pubblico. "Il mio primo Wagner e subito a Bayreuth. Grazie a tutti. Dodici minuti di standing ovation. Congratulazioni a tutta la squadra!" ha commentato la giovane bacchetta di Brody. Tra il pubblico ad applaudirla c’era anche la cancelliera Angela Merkel, appassionata del grande compositore tedesco, che ha assistito alla rappresentazione con il marito Joahim Sauer e le ha donato un mazzo di fiori.

"Una partitura di Richard Wagner è una grande sfida professionale per ogni direttore d’orchestra, importa poco il genere. Non si tratterà di sapere che cosa indosso e come dirigo ma soltanto se funziona o no, conterà soltanto il suono", aveva detto Lyniv la settimana scorsa al Berliner Zeitung. Il lungo tributo finale che ha salutato l’esecuzione dell’Olandese Volante nella messa in scena del regista Dmitri Tcherniakov le ha dato ragione. Oksana Lyniv, nata in una famiglia di musicisti, ha studiato piano, flauto, violino, canto ed è salita sul podio per la prima volta a 16 anni per l’ improvvisa defezione del direttore incaricato.