Una scena di 'Unorthodox' (Foto Netflix)
Una scena di 'Unorthodox' (Foto Netflix)
Arriva un momento della vita nel quale è normale domandarsi chi si vuole essere ed eventualmente prendere le distanze dalla propria famiglia: nel caso della protagonista della miniserie TV 'Unorthodox', però, questo cruciale passaggio è radicale come pochi altri, perché implica tagliare tutti i ponti con la propria comunità ebrea chassidica e ripartire da zero (tra l'altro: è una storia vera). Scopriremo cosa la spinge a farlo e come va a finire questa vicenda di emancipazione a partire da giovedì 26 marzo, quando lo show sarà inserito nel catalogo dei contenuti in streaming di Netflix. Nel frattempo, cerchiamo di capire cosa ci attende.

Unorthodox, tutto sulla miniserie TV

La trama prende spunto da una vicenda realmente accaduta, quella che Deborah Feldman ha raccontato nell'autobiografia 'Unorthodox: The Scandalous Rejection of My Hasidic Roots' (2012), pubblicata in Italia per i tipi di Abendstern con il titolo 'Ex ortodossa. Il rifiuto scandaloso delle mie radici chassidiche'.

Tutto comincia a Williamsburg, quartiere della città di New York. Qui vive la comunità chassidica Satmar, un gruppo di ebrei ultraortodossi che vede l'Olocausto come una punizione divina e che dunque adotta uno stile di vita particolarmente rigido per evitare che la Shoah si ripeta. L'uso della lingua inglese è vietato, la sessualità è un tabù, i matrimoni sono combinati, le donne devono adattarsi a una posizione di inferiorità rispetto agli uomini e non hanno accesso alla letteratura, che invece affascina la nostra protagonista. Il suo senso di giustizia e la sua sete di conoscenza la spingono, giovanissima, a fuggire e a rifugiarsi a Berlino, dove viene accolta da un gruppo di musicisti.

'Unorthodox' è stato creato da Anna Winger e Alexa Karolinski e ha per protagonista la talentuosa Shira Haas, che ha soli 24 anni è già considerata una delle giovani attrici più promettenti del panorama cinematografico e televisivo israeliano.

Il trailer doppiato in italiano



Unorthodox, come guardare la serie TV

'Unorthodox' è una miniserie composta da quattro episodi: Netflix li pubblica tutti in un colpo solo il 26 marzo, lasciando agli abbonati e alle abbonate la possibilità di scegliere quando e come guardarli, se uno alla volta oppure nel corso di una maratona.

Leggi anche:
- Lettera al re, la nuova serie TV fantasy per ragazzi
- 'Il buco' ('The Platform'), esce l'ottimo film di Netflix
- Ultras, l'esordio di Francesco Lettieri online su Netflix