La Biennale di Venezia il 6 settembre renderà omaggio al regista Citto Maselli, nome d’arte di Francesco Maselli, un autore che ha attraversato con coerenza e talento molte stagioni del cinema italiano, più volte apprezzato protagonista alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Verrà proiettato il suo film “Storia d’amore“. È la prima volta che la Mostra, le Giornate degli Autori (che quest’anno festeggiano la XVIII edizione) e la Settimana Internazionale della Critica (alla 36a edizione) celebrano insieme il percorso di un artista che ha contribuito alla crescita dell’arte cinematografica non solo con l’impegno in prima persona, ma anche attraverso la collaborazione offerta ad altri grandi maestri del nostro cinema, grazie al suo ruolo fondamentale all’interno e alla testa dell’Anac (Associazione Nazionale Autori Cinematografici), che il prossimo anno festeggia i suoi settant’anni dalla fondazione.