Foto: Overbrook Entertainment/Star Thrower Entertainment/Warner Bros./Westbrook Studios
Foto: Overbrook Entertainment/Star Thrower Entertainment/Warner Bros./Westbrook Studios

La storia vera di come un padre ha cresciuto due delle più grandi tenniste di sempre è materiale da film hollywoodiano: infatti giovedì 13 gennaio esce nelle sale cinematografiche italiane 'Una famiglia vincente - King Richard', il film biografico e sportivo nel quale Will Smith dà corpo al genitore di Venus e Serena Williams e che grazie a un'interpretazione maiuscola ipoteca una nomination ai futuri Oscar 2022.

'Una famiglia vincente - King Richard', tutto sul film

La trama inizia in California, nei primi anni Novanta, dove Richard Williams lavora come guardia giurata, è padre di tre figliastre e di due figlie naturali, Venus e Serena, che allena quotidianamente per diventare tenniste professioniste. Le origini umili della famiglia rendono questo progetto difficile, secondo alcuni impossibile, ma Richard è convinto delle doti naturali delle sue ragazze e del suo metodo di allenamento. Affrontando le resistenze di un ambiente elitario, benestante e quasi totalmente bianco, riesce infine a coronare il proprio sogno.

'Una famiglia vincente - King Richard' è scritto da Zach Baylin, all'esordio in questo ruolo e già impegnato nel futuro 'Creed III' (altro film di sport, questa volta sulla boxe). Alla regia c'è il più navigato Reinaldo Marcus Green, che in precedenza si era fatto apprezzare grazie al film 'Monsters and Men' e alle serie TV 'Top Boy' e 'Amend: alla conquista della libertà'. Produttore e attore protagonista è Will Smith, che ha vinto un Golden Globe per la sua interpretazione in 'King Richard' e che secondo molti ha sfornato una delle sue prove migliori dai tempi di 'Alì' (che gli aveva procurato una candidatura all'Oscar). Venus Williams ha il volto della quindicenne Saniyya Sidney, vista ad esempio in 'Il diritto di contare' e 'The Passage', mentre sua sorella Serena è la quattordicenne Demi Singleton, al primo ruolo cinematografico importante e che si è fatta le ossa grazie alla serie TV 'Godfather of Harlem'.

Il trailer

 

 

Le recensioni, cosa ne pensa la critica

La media voto su Metacritic è un valido 76/100, un numero che dipende soprattutto dal fatto che molta critica statunitense adora le storie edificanti che raccontano trionfi sportivi. Bisogna però sottolineare che la scena è dominata da papà Richard, il cui peso narrativo offusca quello di Venus e Serena, e che in fondo c'è poco tennis, nel senso di quello giocato e discusso come fatto tecnico e sportivo. Insomma, probabilmente 'Una famiglia vincente - King Richard' piacerà soprattutto a coloro che amano le trame che glorificano il successo come frutto quasi esclusivo della determinazione e della voglia di vincere.