Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Il Natale non esisterebbe se non fosse stato per un bambino di nome Nikolas che credeva nella magia: è quanto apprendiamo dal film 'Un bambino chiamato Natale', che esce in streaming su Netflix mercoledì 24 novembre.

'Un bambino chiamato Natale', tutto sul film

La trama racconta di un bimbo determinato e sognatore che parte per un viaggio verso i confini estremi del regno allo scopo di trovare il padre, avventuratosi in una terra magica abitata dagli elfi. Ulteriore obiettivo è di accontentare la richiesta del re di riportare indietro "una scintilla di magia che possa darci la speranza". Accompagnato da un fedele e vivace topolino parlante, il bambino Nikolas giungerà effettivamente in una cittadina dove, forse, tutti i suoi desideri diventeranno realtà.

'Un bambino chiamato Natale' è l'adattamento del romanzo omonimo di Matt Haig. Il film è scritto e diretto da Gil Kenan, che come sceneggiatore ha portato in dote l'esperienza maturata scrivendo 'Ghostbusters: Legacy' e come regista ha fatto tesoro del lavoro compiuto su 'Monster House', 'Ember - Il mistero della città di luce' e 'Poltergeist'. Ad affiancare Kenan in fase di stesura del copione c'è stato Ol Parker, autore in precedenza di cose come 'Imagine Me & You', 'Marigold Hotel' e 'Mamma Mia! Ci risiamo'. Il cast è piuttosto interessante: il protagonista Henry Lawfull (al secondo ruolo dopo la miniserie TV 'I miserabili') è infatti affiancato da alcuni volti noti come quelli di Toby Jones ('Hunger Games'), Sally Hawkins ('La forma dell'acqua'), Jim Broadbent ('Moulin Rouge!'), Maggie Smith ('Downton Abbey'), Kristen Wiig ('Wonder Woman 1984'), Michiel Huisman ('Il trono di spade'), Zoe Colletti ('Fear the Walking Dead'), Joel Fry ('Crudelia') e Rune Temte ('Captain Marvel').
 


Il trailer doppiato in italiano

 

 

Come guardare il film

'Un bambino chiamato Natale' rientra nella categoria dei film per famiglie, dunque può essere guardato da spettatori di tutte le età, magari nel corso di una visione collettiva che riunisca figli e genitori. Per guardarlo bisogna tenere conto che dura 1 ora e 46 minuti e che lo si trova a partire dal 24 novembre all'interno del catalogo di contenuti in streaming di Netflix.