L'app di Twitter su smartphone
L'app di Twitter su smartphone

Twitter prova a dare una spallata alle discussioni troppo aggressive che si sviluppano sulla sua piattaforma. Per arginare la sempre più frequente deriva che compare nelle timeline dell’app, il social network dei cinguettii ha pensato a una nuova feature in grado di avvisare gli utenti quando una conversazione online può diventare potenzialmente troppo accesa.
Il tool che dovrebbe mettere un freno alle discussioni calde e a rischio di violenza verbale è in fase di test già per alcuni utenti ed è stato annunciato direttamente da Twitter tramite il proprio account di supporto. La nuova funzionalità è un segno tangibile di come i social network - anche dopo le recenti accuse subite da Facebook - stiano iniziando a correre ai ripari per evitare che le loro piattaforme si trasformino in veri e propri campi di battaglia virtuali. 

Come funziona il tool contro le discussioni pericolose su Twitter

La nuova funzionalità, grazie all’intelligenza artificiale del social network, avvisa in automatico l’utente quando sta per partecipare a una conversazione potenzialmente troppo calda e impegnativa.
Sullo schermo dello smartphone compare un messaggio di Twitter con la stringa “Conversazioni come questa possono essere intense”. Seguono poi delle raccomandazioni sull’uso consapevole che bisogna fare del social network e sul modo in cui è necessario discutere online. Messaggi dai toni pacati ma decisi come “Comunicare con rispetto rende Twitter un posto migliore” o “scoprire diverse prospettive può rafforzare la propria” compaiono sull’app e provano a sensibilizzare l’utente.
Dopo aver letto i messaggi educativi di Twitter e aver preso quindi consapevolezza della possibile deriva della discussione alla quale si sta per partecipare, ogni account può decidere se continuare la conversazione – cliccando sul tasto “ci sto” – oppure abbandonarla.

Un freno alle violenze verbali

Questa nuova funzionalità di Twitter, per ora in fase di test sia sui dispositivi Apple che su quelli Android, prova a mettere un freno alle violenze verbali che sempre più spesso si incontrano sui social network. Un modo per sensibilizzare gli utenti per un uso corretto della piattaforma e sui pericoli che possono esserci nell’affrontare una discussione dai toni violenti.