Un autoritratto musicale, dove le note s’intersecano con un fiume di ricordi, emozioni, aneddoti, incontri: più che un’autobiografia, Lyrics: 1956 to the Present – il doppio volume firmato da sir Paul McCartney alla soglia degli 80 anni, presentato a Londra – è il racconto destrutturato di una vita. La vita eccezionale del leggendario ex frontman dei Beatles filtrata attraverso il prisma di 154 sue canzoni. Dal primo incontro con John Lennon, che gli incuteva soggezione, alla prematura morte dell’adorata madre Mary,alla depressione seguita allo scioglimento dei Fab Four. "Con John siamo cresciuti assieme e da subito abbiamo avuto un’incredibile fiducia reciproca. Era come salire le scale sempre spalla a spalla, gli ho voluto un bene dell’anima".