Lunedì 15 Luglio 2024

“Tropea meglio di Amalfi”: la lista del Daily Telegraph sulle mete da vedere nel 2023

Verona scalza Venezia nella guida elaborata dal quotidiano britannico

Tropea

Tropea

Amalfi è il passato, il presente porta il nome di Tropea. A decretare il sorpasso della località calabrese sulla città campana è il quotidiano britannico Daily Telegraph, che nella speciale classifica dei luoghi in cui andare in vacanza fa scendere dal trono Amalfi. "Se volete provare un tratto di costa meno venerato, come quello 400 chilometri più a sud della Calabria, ebbene troverete lo stesso paesaggio montagnoso e l'estate stravagante di Amalfi, ma meno costosa e con meno turisti".

"C'è un cliché di viaggio più scontato di una villa "sulla collina sopra Positano" ad agosto?Forse. Forse no" è la provocazione dell'autore dell'articolo. Ma non solo Tropea ribalta il pronostico. Anche Verona sarebbe meglio di Venezia. Insomma, due dei luoghi simbolo dell'Italia nel mondo che cedono il primato ad altre due località. "La serenissima è sprofondata sotto il peso della sua stessa magia architettonica e delle aspettative di 20 milioni di turisti all'anno. Ma Venezia non è l'unica bella città d'Italia - si legge sul Daily Telegraph -. A Verona trovi lo stesso fascino medievale nel Ponte Scaligero del XIV secolo (sul fiume Adige) e lo stesso sfarzo religioso nella Basilica di San Zeno e se hai voglia di allontanarti più lontano, il Lago di Garda, a sole 15 miglia a ovest, è più bello dell'Adriatico".

"Goodbye Amalfi, hello Tropea" è il titolo, decisamente eloquente, della Bucket List 2.0, ovvero la lista di cose da fare assolutamente. In questo caso le mete da vedere nel 2023. Mete che, stando alle “quotazioni” dei britannici, sono differenti rispetto a quelle dello scorso anno. Tropea non rappresenta in ogni caso una novità, visto che da tempo è inserita nell’elenco dei borghi più belli d’Italia.