I professori del “Collegio“ in versione anni ’70: la sesta edizione è pronta a partire
I professori del “Collegio“ in versione anni ’70: la sesta edizione è pronta a partire

Nato come esperimento sociologico ma presto diventato un cult tv per diverse generazioni, Il Collegio 6, al via il 26 ottobre in prima serata su Raidue, dopo le prime stagioni ambientate negli anni Sessanta (1961 e 1968) e l’ultima nel ‘92, fa di nuovo un balzo indietro nel tempo. Catapulta i suoi insegnanti e venti giovani studenti tra i 14 e 16 anni nel 1977, un anno innovativo che ha segnato la svolta economica e sociale del Paese, caratterizzato dalle contestazioni studentesche e dagli anni di piombo ma anche dall’arrivo della tv a colori e della discomusic dei Bee Gees. I ragazzi abbandoneranno tecnologia e cellulari di nuovo per varcare i cancelli del collegio “Regina Margherita“ di Anagni (Fr).

Ad attendere i nuovi allievi in classe, ci saranno come sempre: Andrea Maggi, insegnante di italiano; Maria Rosa Petolicchio, insegnante di matematica e scienze naturali; Luca Raina, storia e geografia e l’insegnante di educazione artistica, Alessandro Carnevale. Immancabile il Preside, Paolo Bosisio. A raccontare e ad accompagnare le avventure dei giovani studenti durante le 8 puntate del programma sarà la voce di Giancarlo Magalli. La precedente stagione si è confermata come una delle più viste, per la seconda rete Rai con una media di quasi 2,5 milioni di spettatori e uno share dell’11%.