L’esercito delle single-tentatrici è esteticamente molto difficile da ignorare
L’esercito delle single-tentatrici è esteticamente molto difficile da ignorare

"La gelosia, quando arriva non va più via"cantava Adriano Celentano nel lontano 1999. Passano gli anni ma la gelosia sarà al centro della nuova edizione di Temptation Island, il reality sull’amore (e le corna) in partenza mercoledì su Canale 5. Per l’ottavo anno consecutivo a fare gli onori di casa nelle vesti di arbitro da remoto e in presenza nel momento più importante del programma, quello del falò, sarà Filippo Bisciglia.

Protagoniste sei coppie non sposate e senza figli che hanno deciso di mettere alla prova la loro storia d’amore. "Non ci saranno coppie vip, quest’anno abbiamo preferito optare per la formula ‘nip’ totale. Io la preferisco: c’è qualcosa nelle coppie non famose che rende le loro storie più interessanti. Non che quelle vip non lo siano, forse però ho meno pregiudizi" spiega l’autrice del programma, Raffaella Mennoia, confermando che al momento non ci sono certezze sull’edizione Vip condotta da Alessia Marcuzzi.

Come sempre, le coppie si separeranno per 21 giorni in due villaggi differenti (all’interno del relais Is Morus Relais in Sardegna), lontani da tutti ma non da 25 single (12 donne e 13 uomini assai piacenti) che cercheranno di dare serenità e altro durante questo periodo di meditazione.

Barbara Berti