Venerdì 12 Luglio 2024

Titanic, risolto l'ultimo enigma. Il segnale misterioso e la scoperta dei subacquei

Ecco cosa hanno trovato gli scienziati di OceanGate Expeditions a distanza di 26 anni

Roma, 4 novembre 2022 - Titanic: il naufragio più famoso della storia non finisce mai di stupire. L’ultima impresa di OceanGate Expeditions ha risolto l’enigma del segnale acustico che venne rilevato nel 1996.

Approfondisci:

Francesco Totti diventa una statua Lego: chi è Rafal Szymanski e quanti mattoncini ha impiegato

Francesco Totti diventa una statua Lego: chi è Rafal Szymanski e quanti mattoncini ha impiegato

Leggi anche: Titanic: il film torna al cinema in 3D. La zattera e le confessioni di Kate Winslet

Quel suono, in arrivo da 2.900 metri di profondità, al largo di Terranova, in Canada, era provocato da una colonia di spugne, coralli e pesci, anche se allora i subacquei pensarono addirittura che ci fosse un altro relitto nei paraggi dell’Inaffondabile, colato a picco nella notte tra il 14 e il 15 aprile 1912 dopo l’impatto con un iceberg. 

L'esploratore Paul Henry Nargeolet

A colpire è anche una coincidenza straordinaria: allora e oggi c’è uno stesso protagonista. Che con emozione è andato a cercarsi la risposta a quella domanda che aveva continuato a farsi in tutti questi anni. Spugne, coralli, pesci, aragoste: un ecosistema ricchissimo prosperato a poco distanza dal relitto che divenne una tomba per oltre 1.500 passeggeri, mentre altri 704 si salvarono grazie anche agli sos partiti dalla radio di Marconi.

"Siamo sbalorditi da questa scoperta"

Steve W Ross, capo scienziati della spedizione, ammette: “Siamo sbalorditi dalla diversità e dalla densità di spugne, coralli bambù, altri coralli d’acqua fredda, aragoste tozze e pesci che prosperano a 2.900 metri di profondità nell’Oceano Atlantico settentrionale". Scoprire questo ecosistema finora sconosciuto, offre anche l'opportunità di fare un confronto con la biologia marina prosperata sul relitto e tutto attorno. Come una nuova vita per una tragedia che resta nel cuore e nell'immaginario di tutti. 

Il relitto del Titanic
Il relitto del Titanic

Il tweet di OceanGate Expeditions