Una scena di 'Tiny pretty things' (Insurrection Media/Mojo Films/Peacock Alley)
Una scena di 'Tiny pretty things' (Insurrection Media/Mojo Films/Peacock Alley)

La danza classica incontra i modelli narrativi della storia di formazione e del thriller nella serie TV 'Tiny Pretty Things', in streaming su Netflix a partire da lunedì 14 dicembre. Il creatore è un veterano della televisione, si chiama Michael MacLennan, e la critica ne ha scritto complessivamente in modo positivo.

Tiny Pretty Things, tutto sulla serie TV

La trama si svolge all'interno di una prestigiosissima accademia di danza: la nostra protagonista ottiene l'accesso alla scuola, ma solo dopo che una ballerina molto dotata muore in circostanze misteriose (si sospetta addirittura un omicidio). Giunta dunque come rimpiazzo, trova un ambiente iper competitivo, talora spietato, nel quale la danza si intreccia con amori adolescenziali e misteri inconfessabili.

'Tiny Pretty Things' è l'adattamento per piccolo schermo dell'omonimo romanzo scritto a quattro mani da Sona Charaipotra e Dhonielle Clayton (esiste anche un libro sequel). La sceneggiatura della serie TV è stata firmata da Michael MacLennan, autore fra le altre cose di 'Queer as Folk', 'Bomb Girls', 'Godiva's' e 'The Bletchley Circle: San Francisco', cioè di titoli che hanno dimostrato la sua capacità di gestire piuttosto bene i temi della gioventù e della sessualità.
Fra i volti principali del cast troviamo quelli della protagonista Kylie Jefferson (all'esordio), di Lauren Holly ('NCIS - Unità anticrimine'), Casimere Jollette ('Guidance'), Shaun Benson ('The Boys'), Brennan Clost ('The Next Step') e Michael Hsu Rosen ('Nora Highland').

Il trailer in lingua originale

Le recensioni e come guardare la serie TV

In media la critica ha scritto belle cose di 'Tiny Pretty Things', dicendo che si tratta di un nuovo, valido titolo all'interno del genere yound adult e sostenendo che ha le carte in regola per appassionare coloro che amano questo genere di storie.
La prima stagione è composta da dieci episodi che durano circa un'ora l'uno e che Netflix giudica adatti a un pubblico che abbia compiuto almeno quattordici anni. Abbonate e abbonati che rispettano il prerequisito dell'età devono solo cercare le puntate all'interno del catalogo dei contenuti in streaming, dove sono state inserite il 14 dicembre.

Leggi anche:
- Film d'animazione e serie TV: le novità Disney
- Star Wars, tutte le novità annunciate da Disney
- Tutte le novità Marvel annunciate da Disney