27 gen 2022

Tik Tok è il brand che cresce di più al mondo, Apple quello con il valore più alto

Secondo il report di Brand Finance Global 500 il social network cinese è il marchio con la crescita di valore più rapida, ma Cupertino resta quello con la valutazione migliore

I marchi delle aziende più importanti del mondo
I marchi delle aziende più importanti del mondo

Ancora un record per Tik Tok: il suo brand è quello che nel corso del 2021 ha incrementato di più il valore, entrando nella classifica di Brand Finance Global tra i primi 500 marchi più quotati al mondo direttamente alla 18esima posizione. Apple, con una valutazione di 355 miliardi di dollari, si conferma al primo posto di questa speciale classifica, seguita da Amazon e Google. Stati Uniti e Cina sono i Paesi nel mondo con più brand di valore. L’Italia è in classifica con 9 marchi, fra cui spicca Ferrari.

La top 10: i marchi più importanti del mondo

Come ogni anno, Brand Finance pubblica la sua classifica dei brand con i valori di mercato più alti del mondo e il settore dell’hi-tech (soprattutto made in Usa) guida la graduatoria. Al primo posto, come detto, si conferma Apple. La sua valutazione, nel corso del 2021, è cresciuta del 35% arrivando a toccare i 355,1 miliardi di dollari. A tallonare Cupertino ci sono altri due marchi americani: Amazon, con 350,3 miliardi di dollari e Google, con 263. Subito fuori dal podio troviamo Microsoft con 184,2 e Walmart con 111,9. Per trovare il primo brand non a stelle e strisce bisogna scendere fino al quinto posto, occupato dal gigante coreano della tecnologia Samsung con 107,3 miliardi di dollari di valutazione. Facebook (ora Meta) segue con 101,2, il cinese ICBC è ottavo con 75,1, poi Huawei con 71,2 e Verizon con 69,6 miliardi di dollari di valore.

L’ascesa di Tik Tok e i settori in rapida ascesa

A destare scalpore, secondo gli analisti di Brand Finance, c’è Tik Tok. Il social network cinese, al primo anno nella classifica dei 500 brand con il valore più alto al mondo, conquista immediatamente il 18esimo posto, con una valutazione di 59 miliardi di dollari e una crescita del 215% rispetto all’anno precedente.
La tecnologia resta anche nel 2021 il settore di maggiore valore con 1.300 miliardi di dollari complessivi. Il retail mantiene il secondo posto grazie soprattutto ai maggiori acquisti effettuati in tutto il mondo durante la pandemia, toccando quota 1.000 miliardi di dollari. Proprio il coronavirus è in qualche modo responsabile della crescita di un altro settore, quello farmaceutico. I suoi brand hanno raddoppiato il loro valore nel corso dell’anno appena concluso, raggiungendo quota 54 miliardi di dollari.

I Paesi del mondo con i marchi con più valore

A dominare la classifica dei marchi con più valore al mondo sono Stati Uniti e Cina. I due paesi rappresentano da soli oltre i due terzi dei brand più performanti. Nel dettaglio, gli Usa raggiungono il 49% con una valutazione complessiva di 3.900 miliardi di dollari, la Cina il 19%, con 1.600 miliardi.
L’Italia è presente nella classifica dei top 500 marchi stilata da Brand Finance con 9 griffe: Gucci, Enel, Eni, Intesa SanPaolo, Generali, Ferrari, Poste Italiane, TIM e Conad. Il valore complessivo delle nostre aziende raggiunge l’1,1% del totale.
Tra questi, però, Ferrari è anche all’ottavo posto tra i marchi più forti al mondo valutati secondo i criteri di investimenti di marketing, ritorno di immagine e reputazione e business performance. Questa speciale classifica è guidata dal social network cinese WeChat, seguito da Coca Cola e Google.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?