L'app del social cinese su smartphone
L'app del social cinese su smartphone

Grandi novità in arrivo per i tiktokers cinesi. Con la “modalità giovani”, appena introdotta su Douyin, la versione cinese della piattaforma social, i minori di 14 anni potranno usare l’app al massimo per 40 minuti ogni giorno e in un orario compreso tra le 06:00 e le 22:00. È stata la stessa società ad annunciarlo su un post ufficiale, assecondando il volere del governo di Pechino che ha esortato i giganti del web a creare un buon ambiente per lo sviluppo sano dei giovani.

40 minuti al giorno per gli under 14


Accesso limitato a 40 minuti al giorno su Tik Tok (nella versione cinese che si chiama Douyin) e in un orario compreso tra le 6 di mattina e le 22 per chi ha meno di 14 anni, autorizzazione di un tutore legale per l’iscrizione sulla piattaforma e obbligo di usare i nomi veri e non username di fantasia nel proprio profilo.
Le nuove regole in arrivo in Cina per i giovani utenti del social – fortemente volute dal governo di Pechino – rischiano di diventare una vera e propria rivoluzione per i giovanissimi utenti che popolano il web.

La stretta anche sui videogames


La decisione di limitare l’uso di Tik Tok in Cina arriva dopo che ad agosto era stata introdotta una legge che prevedeva, sempre per gli adolescenti (ma stavolta fino ai 18 anni), il divieto di utilizzo dei videogame online durante la settimana (con un accesso consentito di una sola ora dalle 20 alle 21) da venerdì a domenica e nei giorni festivi.

La modalità giovani spiegata da Tik Tok


Nel post in cui i vertici cinesi della piattaforma spiegano l’introduzione della modalità giovani si può leggere che la decisione è stata presa perché bisognava “essere più severi con gli adolescenti e lavorare per fornire contenuti di qualità in modo che i giovani possano imparare e vedere il mondo in modo diverso”. Oltre alle limitazioni di orario, infatti, sono stati introdotti anche nuovi contenuti educativi sul social, inclusi esperimenti scientifici, mostre e spiegazioni storiche.

I social fanno male agli adolescenti?


I limiti di utilizzo per i giovanissimi sul Tik Tok cinese arrivano anche dopo che il Wall Street Journal ha svelato un’inchiesta interna di Facebook nella quale si poteva leggere che i social – Instagram in questo caso – hanno effetti negativi sugli adolescenti, peggiorando la percezione del proprio corpo e generando angoscia e tendenze depressive.