A sinistra, uno dei capispalla estivi che Geox ha presentato alla settimana della moda milanese L’azienda guarda al domani puntando sulla sostenibilità e su una nuova tecnologia per le sue calzature e l’abbigliameno caratterizzato dal consueto lusso discreto
A sinistra, uno dei capispalla estivi che Geox ha presentato alla settimana della moda milanese L’azienda guarda al domani puntando sulla sostenibilità e su una nuova tecnologia per le sue calzature e l’abbigliameno caratterizzato dal consueto lusso discreto

Il salone TheOne Milano si è acceso su AlwaysOn Show, con il volto web del Salone Haut à Porter, in versione settembrina e nel formato ’Special featured by Micam’. A Fiera Milano Rho finalmente in presenza, in contemporanea con Micam, Mipel e Fashion & Jewels con l’hashtag l’#Restarttogether – e sul web con contenuti multimediali Made in Italy, il super brand che il salone promuove nel mondo, grazie alla collaborazione con Maeci e con Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Tutti progetti coordinati dal Ceo di TheOneMilano Elena Salvaneschi. Nei tre giorni di apertura ci sono stati 22.274 operatori e 735 aziende presenti.

Per buyer e addetti ai lavori fino al 31 ottobre sarà on line la piattaforma di TheOneMilano che proporrà i Live di 15 marchi dello Slow Fashion italiano. Il focus sarà sulle lavorazioni sostenibili e fatte per durare delle aziende che rappresentano il vero mood di TheOneMilano. Con Slow Fashion s’indica un nuovo modo di intendere collezioni che uniscono tradizione e innovazione, guardando alle radici dell’italianità per salvare il futuro. Lo scopo è dar risalto ai valori forti collegati a capi che sono oggetti iconici, come l’intercambiabilità d’uso (per imparare ad acquistare in maniera ragionata), o l’attenzione per i più piccoli dettagli, o la progettazione pensata per recupero e riuso. Tra i talk quello sul Furmark®, il sistema internazionale di certificazione e tracciabilità in grado di garantire al consumatore una pelliccia rispettosa di tutti gli standard di benessere degli animali.

e.d.