Foto: Jan Thijs/Amazon Studios
Foto: Jan Thijs/Amazon Studios
Cosa succederebbe se i supereroi facessero anche cose cattive, ma nessuno li criticasse perché sono potenti e amati? La risposta è in 'The Boys', serie TV che esce in streaming per Amazon Prime Video venerdì 26 luglio e che promette dosi massicce di violenza, parolacce e situazioni politicamente scorrette. Esattamente come accaduto nel fumetto che l'ha ispirata, scritto da Garth Ennis e Darick Robertson e pubblicato fra il 2006 e il 2012 per un totale di 72 numeri.

The Boys, la serie TV di Amazon

La trama è ambientata alla fine degli anni Duemila, in un mondo nel quale i supereroi esistono, sono celebri e apprezzati. Solo che la maggior parte di essi si è fatta corrompere dal proprio status, che garantisce un ampio margine di intoccabilità, e ne approfitta per concedersi comportamenti egoistici, violenti e senza scrupoli.

È in questo contesto che si forma una squadra di persone prive di poteri, intenzionata a utilizzare le maniere forti contro i supereroi e che non si fa problemi a sporcarsi le mani. L'obiettivo principale dei nostri protagonisti è rappresentato dai cosiddetti Sette, un supergruppo dalla condotta non propriamente esemplare.

La serie TV 'The Boys' è stata creata e sviluppata da Eric Kripke ('Supernatural), Evan Goldberg ('Sausage Party') e Seth Rogen ('Preacher'). Per quanto possibile il trio ha cercato di portare su piccolo schermo l'irriverenza spietata e la sboccata violenza del fumetto.

Due parole sul cast: i Sette si chiamano Homelander (interpretato da Antony Starr), Starlight (Erin Moriarty), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), The Deep (Chace Crawford) e Black Noir (Nathan Mitchell). I Boys sono invece Billy Butcher (Karl Urban), Hughie (Jack Quaid), Mother's Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon) e The Female (Karen Fukuhara). Simon Pegg comparirà nei panni del padre di Hughie.

Il trailer doppiato in italiano



Come guardare 'The Boys'

La prima stagione della serie TV è composta da otto episodi che durano un'ora l'uno e che Amazon consiglia siano visti da abbonati con almeno sedici anni. Coloro che soddisfano i requisiti d'età devono solo attendere il 26 luglio, giorno dell'inserimento nel catalogo dei contenuti in streaming.

Per completezza, il trailer in lingua inglese



Leggi anche:
- Mob Girl, il film di Paolo Sorrentino con Jennifer Lawrence
- Jojo Rabbit, esce il film satirico su Hitler e il nazismo
- Another Life, la serie TV di fantascienza di Netflix