Sony Pictures Television/Amazon Studios
Sony Pictures Television/Amazon Studios

Le prime due stagioni della serie TV 'The Boys' hanno ottenuto un ottimo riscontro da parte del pubblico e della critica, e la terza è molto attesa dai fan, grazie al taglio satirico, irriverente e politicamente scorrettissimo adottato per raccontare i supereroi. Il successo ha spinto Amazon Studios a finanziare ufficialmente la lavorazione di uno spin-off ambientato all'università e che promette di restare nel solco del predecessore. Se ne parlava già da qualche tempo, senza però che il progetto partisse sul serio: ora è diventato realtà e arriverà in streaming su Prime Video, in data ancora da ufficializzare.


The Boys, lo spin-off ambientato all'università

L'idea è di esplorare la vita di ragazzi e ragazze dotate di super poteri, in preda agli ormoni e pronti a scatenare il loro lato competitivo mettendo alla prova i propri limiti fisici, sessuali e morali, con l'ambizione di conquistare i migliori contratti di lavoro disponibili sulla piazza. Citando le parole di Eric Kripke, showrunner di 'The Boys', la nuova serie TV (che ancora non ha un titolo) "è la nostra versione degli show ambientati al college, con protagonisti giovani supereroi affascinanti, complicati e talvolta mortali". A gestire la realizzazione dello spin-off saranno le sceneggiatrici e produttrici Michele Fazekas e Tara Butters, che insieme hanno lavorato a titoli come 'Agent Carter', 'Reaper' e 'Dollhouse'.

Si conoscono anche i nomi dei sei membri principali del cast: abbiamo Jaz Sinclair (vista per esempio in 'Le terrificanti avventure di Sabrina'), Lizze Broadway ('Here and Now'), Shane Paul McGhie ('Deputy'), Aimee Carrero ('The Last Witch Hunter'), Reina Hardesty ('The Flash') e Maddie Phillips ('Supernatural'). Per quanto riguarda la data d'uscita in streaming dobbiamo avere pazienza: probabilmente non se ne parla prima del tardo 2022, forse 2023, anche perché Amazon eviterà di sovrapporre il nuovo show con la terza stagione di 'The Boys', le cui riprese sono da poco terminate e che potrebbe debuttare a cavallo tra 2021 e 2022.