Foto: Imgorthand/iStock
Foto: Imgorthand/iStock
Quest’estate avete organizzato una vacanza in montagna e temete che i vostri piccoli si annoino durante le escursioni? Niente paura, basta organizzarsi e alternare le attività perché siano adatte a mamma e papà come ai bimbi. Ecco qualche consiglio.

ORARI E MOMENTI DELLA GIORNATA
I bambini hanno una grande capacità di adattamento, ma amano molto la loro routine. Soprattutto se avete bimbi piccoli, avranno bisogno di momenti di riposo, come la nanna del pomeriggio, o pasti a orari scanditi. Non fatevi cogliere impreparati: portate con voi sempre acqua e qualcosa da sgranocchiare, se scegliete di non mangiare al sacco, e delineate i tragitti in anticipo prevedendo dove e come fermarvi per il pranzo. Se il bimbo deve dormire e sapete che nello zaino porta bebè farà fatica, portate con voi un telo per una pausa su un prato. Sarà rigenerante anche per gli adulti godere dell’aria di montagna e dei cieli tersi senza fretta.

COINVOLGERLI NELL’ORGANIZZAZIONE
Se avete figli più grandi, provate a incuriosirli sulle mete che andrete a scoprire e su tutto ciò che vi serve per il trekking: andate insieme a scegliere zaino e scarponcini, lasciateli liberi di decidere cosa portare con loro e di preparare in autonomia le loro cose.

TACCUINO E MACCHINA FOTOGRAFICA
Per far sì che il vostro viaggio resti ben impresso nella memoria dei vostri bambini, potete farli giocare ai fotoreporter: consigliate loro di portare taccuino e macchina fotografica, così da poter prendere appunti, fare disegni, raccogliere foglie o fiori e conservarli, scattare immagini divertendosi. Una volta a casa, potranno trasformare tutte queste cose in un quaderno della vacanza, da mostrare ai nonni e agli zii.

ALLA RICERCA DEGLI ANIMALI
Chi vede per primo un cerbiatto? Portate con voi un binocolo così da osservare le montagne e trovare con i vostri bambini gli animali nascosti. Diventerà una sfida per tutta la famiglia.

Leggi anche
- Festa del lardo di Colonnata, appuntamento goloso
- Svizzera, inaugurato il ponte tibetano più lungo del mondo
- È in Trentino il primo Villaggio degli Alpinisti italiano