Sponz Fest
Sponz Fest
Milano, 22 agosto 2018 - Gradito ritorno dello Sponz Fest, il festival tutto ideato e diretto da Vinicio Capossela. Siamo giunti alla sesta edizione di questa manifestazione che, quest’anno, si terrà dal 21 al 26 agosto (con un’anticipazione il 19 agosto) a Calitri e cinque comuni limitrofi dell’Alta Irpinia- Il tema e titolo di quest’anno sarà: Salvagg’ - Salvataggi dalla mansuetudine. Preparatevi ad una settimana fatta di musica, arte, teatro, performance artistiche, reading, proiezioni, concerti all’alba e nottate passate ad ammirare le stelle e a bere vino nelle grotte di Calitri.

Previsti anche incontri con la Libera Università per Ripetenti, trekking e escursioni in bicicletta, happening e laboratori per i bambini. Senza dimenticare le chiacchiere musicali in barberia.

Protagonisti di questa edizione saranno i rappresentanti del popolo Mapuche, originario del Cile e dell’Argentina: saranno loro ad inaugurare lo Sponz Fest il 21 agosto, con canti e danze propiziatorie. A seguire In-Trance, tributo a Antonio Infantino con Ago Trance e i Tarantolati di Antonio Infantino. Si procede, poi, con il primo concerto all’alba, quello di A Hawk and A Hacksaw.

Tantissimi gli eventi in programma. Da non perdere il concerto di Angelo Branduardi e Giovannangelo De Gennaro del 22 agosto, lo spettacolo musicale e visivo Music for Wilder Mann di Teho Teardo e Charles Fréger e lo spettacolo Rifiamo Rivolta del 24 agosto di Massimo Zamboni.

Il 25 agosto, poi, si terrà la Notte Selvaggia: tutta la città diventerà un palcoscenico all’aperto. Ad aprire le danze sarà Vinicio Capossela nel concerto ‘nta la Cupa, con Mimmo Borrelli. Seguirà una processione con maschere ancestrali: i Rumiti (maschere del Carnevale di Satriano di Lucania), i Merdules (maschere sarde di Ottana); i diavoli dei Krampus di Canazei. Prima della cerimonia all’alba dei Mapuche, poi, si terrà il concerto di Vurro.

Non mancherà l’arte nella sezione SponzArti, con la mostra multidisciplinare Selvaggio io o selvaggio tu? Potrete poi ballare anche al Ballodromo di Piazza Giolitti: il 22 agosto con l’Orchestrina di Molto Agevole, Calitri Popolare - Kembo e I Corvi; il 23 agosto con Wild Trinacria di Marcello Fonte con Skunkiuruti Band e Le Matrioske; il 24 agosto con Alfio Antico per la serata Wild Hirpos, insieme a Tonuccio Bi-Folg; il 25 ci sarà il tributo a Luis Prima dei The Good Fellas con The Wildest. Non mancheranno i set di musica elettronica Voltaggi Selvaggi di Angelo Martin Maffucci, tutte le sere in località segrete, mentre il 24 si terrà Selvaggina, kermesse di musicisti emergenti.

Lo Sponz Fest finirà il 26 agosto nell’Abbazia del Goleto a Sant’Angelo dei Lombardi con il concerto di Stefano Nanni. Ricordiamo che la maggior parte degli eventi allo Sponz Fest è gratuita, solo per alcuni di essi è previsto o un pagamento o la registrazione.

Foto: Michele Annechini