Cucina a vista o separata dal soggiorno?
Cucina a vista o separata dal soggiorno?

Oggi, grazie all’estetica sempre più curata delle moderne cucine, è facile integrare questo ambiente all’interno del proprio soggiorno, ma è meglio una cucina a vista o separata dal soggiorno?

Entrambe le soluzioni hanno dei vantaggi e degli svantaggi e per fare la scelta giusta, occorre tenere presente alcuni fattori: la tipologia dell’appartamento, lo spazio a disposizione e il proprio stile di vita.

La cucina a vista, scelta quasi sempre obbligata per i piccoli spazi come monolocali e bilocali, rappresenta al meglio gli stili di vita contemporanei e ci permette di avere momenti di socializzazione anche mentre cuciniamo. Naturalmente, integrando la cucina nel soggiorno, il primo problema riguarda gli odori che si diffondono per tutta la stanza, e durante le stagioni fredde non è possibile tenere le finestre aperte a lungo mentre si cucina.

Per questo motivo molti optano per una cucina a vista ma separata da ampie vetrate fisse o porte scorrevoli, una soluzione attualissima che si presta perfettamente per i grandi appartamenti ma anche per gli interni di piccole dimensioni.

E tu quale soluzione preferisci tra una una cucina a vista o separata?