Napoli, 13 settembre 2018 - La storia e le bellezze della Napoli antica, nelle passeggiate notturne illuminate di alcuni tra i siti archeologici Vesuviani più importanti della città. A settembre tornano i percorsi promossi dal ministero dei beni per valorizzare e promuovere il patrimonio artistico e culturale.

Tra luoghi proposti Pompei, l’antica città sepolta, ricca di edifici tra cui l’anfiteatro e La villa dei Misteri che per l’occasione saranno illuminati da luci e luminarie. Una passeggiata tra i suggestivi templi alla scoperta del passato.

Il percorso avrà inizio da porta Marina passando per le Terme, la Domus di Trittolemo, il Santuario di Apollo, il Capitolium (Tempio di Giove) fino ad arrivare alla ricostruzione del Macellum, il mercato da cui poi si passerà verso il Tempio di Venere.

Altri itinerari saranno, l’Antiquarium di Boscoreale, la Villa di S. Marco a Stabia e Villa Poppea ad Oplontis.  Uno degli esempi di abitazione aristocratica romana,attribuita a Poppea, moglie dell’imperatore Nerone che sabato 15, 21 e 28 settembre sarà possibile visitare accompagnata da performance musicali e spettacoli sul terrazzo dell'Antiquarium.